Virgilio Sport

Ascoli-Pescara, paura per Sabiri: in campo l'ambulanza

Paura durante Ascoli-Pescara: ginocchiata involontaria di Bocchetti a Sabiri, che dopo aver ripreso i sensi è stato trasportato fuori in barella.

Pubblicato:

Ascoli-Pescara, paura per Sabiri: in campo l'ambulanza Fonte: Getty Images

Altro spavento in campo, come era accaduto domenica scorsa con Raul Jimenez. Questa volta è accaduto in Serie B nel secondo tempo di Ascoli-Pescara, anticipo del venerdì della decima giornata. Protagonista suo malgrado Abdelhamid Sabiri, centrocampista tedesco di origini marocchine.

Poco dopo il quarto d’ora della ripresa, con il Pescara avanti per 2-0 grazie alle reti di Galano e Ceter nel primo tempo, Sabiri ha portato palla, è stato sbilanciato da un avversario ed è finito a terra. In quel momento stava accorrendo Salvatore Bocchetti, difensore del Pescara, che ha colpito l’avversario alla testa con una ginocchiata completamente involontaria, ma potenzialmente molto pericolosa.

In campo è piombato il gelo. I giocatori dell’Ascoli e del Pescara si sono precipitati verso Sabiri, che ha perso i sensi. Hanno chiamato a grandi gesti lo staff medico dei marchigiani, che si è precipitato in campo per soccorrere il giocatore. E in campo è entrata anche l’ambulanza.

Dopo qualche minuto di grande paura, la situazione è divenuta gradualmente meno caotica. Sabiri ha ripreso coscienza, anche se, come riferito da DAZN, in un primo momento non ricordava quanto accaduto poco prima.

Tra gli applausi di puro sollievo dei presenti, lo stesso Sabiri è stato trasportato fuori dal campo, non in ambulanza ma in barella: altro buon segno. Al suo posto è entrato Tupta.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Salernitana
SERIE B:
Modena - Catanzaro

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...