Virgilio Sport

Basket, Gianmarco Pozzecco esonerato dall'Asvel Villeurbanne dopo soli 73 giorni di lavoro

Appena 73 giorni dopo il suo arrivo, Gianmarco Pozzecco è stato sollevato dall'incarico di allenatore dell'Asvel Villeurbanne. La decisione nonostante il successo in Eurolega.

Pubblicato:

Roberto Barbacci

Roberto Barbacci

Giornalista

Giornalista (pubblicista) sportivo a tutto campo, è il tuttologo di Virgilio Sport. Provate a chiedergli di boxe, di scherma, di volley o di curling: ve ne farà innamorare

L’ultima è stata la classica vittoria di Pirro: Gianmarco Pozzecco aveva capito tutto già da un pezzo, e il successo sullo Zalgiris è servito solo a rendere meno amaro il distacco dall’Asvel Villeurbanne, che come da copione ha deciso di dare il benservito al tecnico chiamato dal presidente Tony Parker a guidare il club francese alla fine di ottobre al posto di TJ Parker, fratello dell’ex giocatore degli Spurs. Un idillio che pure non è mai sbocciato: Pozzecco ha pagato dazio a un andamento fortemente negativo soprattutto in campo continentale, e dopo 24 gare l’esonero è arrivato senza sorprendere nessuno.

Partenza buona, poi il crollo: esonero inevitabile

Era cominciata anche benino l’avventura dell’attuale commissario tecnico della nazionale, al quale il presidente Gianni Petrucci aveva concesso l’opportunità del doppio incarico in attesa di mettere la testa sulla corsa al preolimpico (l’Italia giocherà a luglio a Porto Rico nel girone che vede impegnate anche la nazionale di casa e la Lituania quali rivali più accreditate per l’accesso al torneo di Parigi 2024).

Poi però le cose hanno cominciato a prendere la piega meno desiderata: in Eurolega l’Asvel è incappata in una serie nera di 10 sconfitte consecutive che l’ha relegata in fondo alla classifica, e anche i recenti balbettii in campionato (8 sconfitte nelle ultime 9 gare “combinate”: troppe per pensare di poter salvare il posto al tecnico italiano) hanno finito per far precipitare la situazione.

Casalone resta nello staff dell’Asvel

L’Asvel, da qui a fine stagione, si affiderà a Pierric Poupet, attualmente nello staff nelle vesti di assistente (con lui resterà anche Edoardo Casalone, vice storico del Poz). Il terreno però è già spianato per l’avvento di Frederic Fauthoux, attualmente secondo nel torneo francese sulla panchina del JB Bourg, che è promesso sposo del club guidato dall’ex Spurs Tony Parker a partire dalla prossima estate.

Il comunicato col quale è calato il sipario sui 73 giorni di reggenza Pozzecco non ha sorpreso nessuno: la sconfitta col Partizan era parsa già il punto di non ritorno, e solo la vicinanza con il match con lo Zalgiris di Trinchieri aveva dissuaso la dirigenza del club a comunicare l’avvenuto esonero. Adesso però non c’è più nulla da nascondere, e in vista anche del prossimo doppio turno settimanale di Eurolega l’Asvel ha preferito rompere gli indugi e chiudere il rapporto.

Testa al preolimpico: il Poz è già al lavoro

Pozzecco da oggi torna dunque focalizzato anima e corpo sulla prossima avventura estiva della nazionale, attesa dal 2 al 7 luglio dal preolimpico di San Juan di Porto Rico. Avrà tempo e modo di osservare da vicino i nuovi prospetti che si stanno mettendo in mostra nella LBA (su tutti il centro Leonardo Totè di Pesaro e Davide Moretti di Varese, ma anche Amedeo Della Valle a Brescia vuol provare a ritrovare spazio e considerazione), soprattutto però dovrà cercare di fare tesoro di ciò che ha detto un’esperienza apparsa da subito complicata, ma rivelatasi strada facendo oltremodo complessa, complice anche un roster che per qualità tecnica è uno dei più mediocri dell’intera Eurolega.

Il dubbio amletico resterà semmai legato a ciò che sarebbe potuto succedere se a inizio stagione la FIP avesse consentito al tecnico di accettare la proposta del Panathinaikos, sulla quale invece venne posto il veto direttamente dal presidente Petrucci (che cambiò idea quando si presentò alla porta l’Asvel, forse anche per un discorso puramente geografico).

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Udinese - Roma
Inter - Cagliari
SERIE B:
Venezia - Brescia

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...