Virgilio Sport

Battute in tv su aiutini alla Juve, Bonolis riaccende il web

Il conduttore, acceso sostenitore dell'Inter, torna sulle polemiche recenti e lancia nuovi affondi alla Vecchia Signora: Assurdo accadano certe cose.

Pubblicato:

Battute in tv su aiutini alla Juve, Bonolis riaccende il web Fonte: Ansa

Attaccare la Juve sembra essere diventato l’argomento del giorno. Dopo il clamoroso sfogo in diretta tv del presidente della Fiorentina Rocco Commisso, il sentimento comune anti-bianconero si è riacceso in modo prepotente. Chi punge la Juventus da sempre è Paolo Bonolis. Il conduttore televisivo, acceso sostenitore dell’Inter, ha spesso usato l’arma dell’ironia nelle sue trasmissioni. E tra i bersagli più comuni, ci sono proprio la Vecchia Signora e i suoi tifosi.

La polemica recente

Un paio di settimane fa, ad esempio, nel corso di “Avanti un altro” hanno fatto scalpore un paio di battute con un concorrente. “Se il pallone colpisce l’arbitro in qualsiasi zona del campo il gioco viene interrotto…a meno che non sia la Juve“, la prima. E “se un calciatore segna direttamente da rimessa laterale è gol o non è gol? Non è gol, ma lo è se…se gioca nella Juve“, la seconda.

Le reazioni

Battutine scherzose, che hanno però scatenato un vespaio di polemiche. Molti i sostenitori bianconeri che si sono lamentati sui social per gli affondi a senso unico di Bonolis. “Non dovremmo guardare più le sue trasmissioni”, l’invito di numerosi tifosi. “Ma a me fanno troppo ridere”, l’ammissione di qualcun altro.

La spiegazione

Sulla vicenda è tornato lo stesso Bonolis nel corso di un’intervista concessa al portale FcInter1908. Particolarmente interessante proprio la risposta del conduttore alla specifica domanda sulle battute velenose a indirizzo della Juventus: “Avanti un altro è fatto per sorridere, se uno invece di sorridere si incazza ha un problema nell’anima. Si prendono in giro i luoghi comuni di tutti, io stesso mi prendo in giro. Non ho niente contro i tifosi della Juve, ma è un luogo comune fare certe dichiarazioni, anche e soprattutto per chi è dichiaratamente di un’altra squadra. Ma è per ridere, non per astio e odio. Se non lo capiscono, che si curassero l’anima. Saranno pure fatti loro”.

I nuovi affondi 

Nel corso della stessa intervista, però, lo stesso Bonolis non ha mancato di rivolgere nuovi affondi agli eterni rivali: “Per me il primo rigore contro la Fiorentina c’è, ma il secondo sinceramente… Tra l’altro, è andato a vederlo al VAR e gliel’ha dato lo stesso. Qua siamo ai livelli di Abisso in Fiorentina-Inter. Credo sia assurdo. Capisco lo si possa dare senza VAR, ma darlo lo stesso con l’aiuto della tecnologia vuol dire che glielo voleva proprio dare… Attendo sempre un episodio contro la Juventus, sono sempre in attesa. Prima o poi succederà. Succede sempre quando ormai il vantaggio è al sicuro”.

E le nuove bufere

“Io non riesco veramente a credere come facciano personaggi come Bonolis a dire “non accade mai il contrario”…ma spuntate fuori solo quando gli episodi sono a favore della Juventus? Ma siete ossessionati!? Dobbiamo fare una lista episodi contro per illuminarvi?”, tuona Mattia. Più ironico il commento di Stefano: “Vedo Bonolis in tendenza. Penso: sarà per merito di qualche sua trasmissione o avrà detto l’ennesima puttanata sulla Juve? Era ovviamente la seconda. Stupido io ad aver avuto dubbi”. E mentre molti invitano ancora a boicottare le sue trasmissioni, sono i tifosi delle altre squadre – ma anche molti juventini – a rammaricarsi: “Stiamo vivendo un triste periodo nel quale la gente si indigna più per una battuta satirica di Bonolis sul calcio che per un bambino morto sulla prima pagina di un giornale. Tutto questo è molto preoccupante”.

 

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...