Virgilio Sport

BBC nel caos dopo l'addio di Lineker: boicottaggio degli altri opinionisti

In seguito alla sospensione dell'ex calciatore, tanti commentatori della rete britannica non si sono presentati in studio per commentare le partite di Premier League.

12-03-2023 16:30

Quest’ultimo weekend non è stato come tutti gli altri in Inghilterra. La BBC, la principale televisione inglese, è infatti nel caos dopo la sospensione di Gary Lineker, ex calciatore e da tanto tempo commentatore sportivo. Le partite di Premier League di questo fine settimana non sono state infatti trattate dalla BBC con tanto di boicottaggio da parte dei colleghi dello stesso Lineker.

BBC, la sospensione di Lineker

A destare scalpore era stato il tweet dei giorni scorsi di Lineker contro la politica migratoria adottata dall’attuale governo conservatore guidato da Rishi Sunak. Tanto che l’ex calciatore aveva paragonato la proposta di portare gli immigrati clandestini in Rwanda alla politica della Germania nazista.

Lineker è stato così sospeso dal programma Match of the Day, ma tanti altri protagonisti di spicco come Ian Wright e Micah Richards hanno deciso di non presentarsi in studio e non partecipare così alle trasmissioni che di solito nel fine settimana trattano appunto le gare di Premier League.

BBC, il caos continua dopo la censura

Tanti, tantissimi, i protagonisti che hanno subito preso le difese di Lineker. Anche Jermaine Jenas, Alex Scott e un certo Alan Shearer hanno infatti scelto di non accettare la decisione della BBC e protestare affinché venga risolta al più presto la situazione legata allo stesso Lineker.

Vogliono tutti infatti il reintegro dell’ex calciatore, mentre altri ex giornalisti e conduttori BBC come Jon Sopel e Piers Morgan hanno definito la vicenda come ‘ridicola‘. Intanto, nel weekend giocatori e allenatori di Premier League potevano decidere se essere intervistati o meno dalla BBC.

BBC, cos’è andato in onda sabato

La vicenda ha destato davvero tantissima curiosità, tanto che così la programmazione televisiva della stessa BBC nella giornata di sabato 11 marzo ha avuto diversi cambiamenti importanti. Al posto dei programmi calcistici ci sono state televendite, podcast e anche musica classica.

Lineker ha anche ricevuto grande affetto sui social media da parte di tutta la comunità calcistica. Ma adesso la palla spetterà a lui. Dovrà infatti decidere se scusarsi e tornare in tv alla BBC, oppure fare l’opinionista di calcio in altri modi, magari da influencer come molti altri ex.

BBC nel caos dopo l'addio di Lineker: boicottaggio degli altri opinionisti Fonte: Ansa

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Empoli
Salernitana - Monza
SERIE B:
Cremonese - Palermo
Brescia - Reggiana
Sudtirol - Bari
Cittadella - Catanzaro
Ternana - Lecco
Pisa - Venezia
Como - Parma

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...