,,
Virgilio Sport SPORT

Bonucci: "Niente alibi, non possiamo essere questi"

Il difensore bianconero presenta il debutto in Champions contro il Malmo. Sul rapporto con Allegri: "Nessuna frecciata tra noi: un rapporto sincero".

Leonardo Bonucci è intervenuto in conferenza stampa, al fianco di Massimiliano Allegri, alla vigilia del match d’esordio della Juventus in Champions League.

I bianconeri saranno di scena nella serata di martedì sul campo del Malmo, avversario già affrontato nell’edizione 2014-2015 della Coppa dei Campioni.

Sul momento di difficoltà vissuto dalla Juve, il centrale viterbese individua i correttivi necessari. “C’è un problema di continuità mentale dei singoli. Abbiamo le qualità per fare una grande stagione, ma se non le mettiamo in campo rischiamo di vivere situazioni come quelle di Udine, di Torino contro l’Empoli e di Napoli. C’è poco da fare: è solo con il gruppo che si può arrivare alla vittoria e riprendere la strada che spetta alla Juventus perché non può essere la Juventus vista fino ad oggi. Un giocatore della Juventus non deve avere alibi: La pressione è su di noi, ma quando giochi per la Juventus devi esserci abituato”.

“Noi dobbiamo essere più forti di tutto questo, domani sarà una partita impegnativa anche dal punto di vista fisico. Dobbiamo sentirci responsabili di quello che facciamo, senza tirarci indietro. Quando vesti la maglia della Juve entri in campo per raggiungere l’unico obiettivo: la vittoria”.

Sul rapporto con Massimiliano Allegri e sulle voci che riguardano possibili frizioni tra i due, il difensore campione d’Europa ha smentito un cattivo rapporto, anzi: ha parlato di un rapporto basato sulla trasparenza. “Con il mister non ci siamo mai lanciati alcuna frecciata, ho sempre avuto un rapporto molto sincero. E al di là di quello che è successo anni fa c’è sempre stato rispetto e stima reciproca. Per me un punto di discussione deve esserci per migliorarsi: è questo quel che è accaduto con il mister quando è successo quello che tutti sappiamo, ma parliamo di quattro anni fa. Non devo dimostrare niente, e il mister non deve dimostrare niente. Se sono qui a parlare è perché ho più di 500 partite con la Juve: c’è un capitano che porta la fascia e uno che non la porta. Sono qui perché mi sento responsabile di quello che sta succedendo alla Juventus”.

 

 

OMNISPORT | 13-09-2021 20:06

Bonucci: "Niente alibi, non possiamo essere questi" Fonte: Getty

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...