,,
Virgilio Sport SPORT

Caos plusvalenze fittizie: tremano Juve e Napoli, scettici i tifosi

Dossier della Covisoc alla Figc, si indaga su 62 operazioni di mercato sospette, c'è anche lo scambio Pjanic-Arthur

27-10-2021 09:09

Si profila un nuovo terremoto sul calcio italiano anche se, dietro l’angolo, c’è sempre la possibilità che tutto finisca in una bolla di sapone. Un dossier della Covisoc su 62 operazioni sospette relative a plusvalenze fittizie commesse tra il 2019 e il 2021 fa tremare alcune big tra cui soprattutto la Juventus, che è presente in moltissime operazioni, ma anche il Napoli in relazione all’acquisto di Osimhen. Una relazione dettagliata è stata inviata dalla Covisoc (Commissione di vigilanza sulle società di calcio) o al Procuratore della Figc Giuseppe Chinè e al presidente Gravina.

Nel mirino della Covisoc anche lo scambio Pjanic-Arthur

Si parla di scambi a prezzi alti, a volte altissimi, senza che si muovesse davvero un solo euro. O quasi. In particolare ci sono 21 calciatori scambiati per 90 milioni. Nel mirino soprattutto la Juventus. Operazioni che però hanno fatto circolare realmente poco più di 3 milioni, producendo benefici a bilancio per il club bianconero di oltre 40. Ci sono poi anche gli affari con l’estero: Pjanic-Arthur col Barça, Cancelo-Danilo col City, cifre elevate per giocatori però di prima fascia.

Si vuol vedere chiaro anche nelle operazioni interne. Lo scorso gennaio, ad esempio, Rovella viene ceduto alla Juve (che lo lascia comunque in prestito ai liguri) per 18 milioni di euro, contestualmente la società, allora gestita da Preziosi, compra Portanova a 10 milioni e Petrelli a 8 milioni. Totale: 18 milioni, saldo finanziario dell’operazione zero euro, ma doppia plusvalenza garantita per le due società.

I dubbi dell’affare Osimhen sono relativi ai tre giovani mandati al Lille

Poi c’è il caso Osimhen, acquistato a 71,25 milioni dal Lille, girando ai francesi Karnezis, Manzi, Palmieri e Liguori: quasi 20 milioni l’ammontare delle plusvalenze realizzate ma i tre sono tornati in Italia, due in Serie D, uno in C, un altro è al Lille senza aver giocato mai.

I tifosi pensano che non accadrà nulla

C’è scetticismo tra i tifosi sulla possibilità che l’inchiesta possa portare a soluzioni clamorose, a gudicare dalle reazioni sui social: “Il Napoli ammortizza il costo dei calciatori al 40% al primo anno, poi 30%, 20%, 7% e 3%: non mi sembra una società che lucra sulle plusvalenze. Metterla al fianco della Juve mi sembra ridicolo. I costi gonfiati dell’operazione Osimhen furono chiesti dal Lille” o anche: “Ma veramente ci si può scandalizzare per le plusvalenze spesso fittizie per salvare i bilanci delle squadre di serie A? Sono decenni che si fanno” e poi: “Le plusvalenze fittizie rientrano tra le azioni più innocenti che ha compiuto la Juventus” e infine: “Al massimo gli daranno qualche schiaffo sul culetto e 7€ di multa”.

SPORTEVAI

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...