Virgilio Sport

Cassano insulta Costacurta in diretta: "Non capisce un ca**o!". La replica da incorniciare dell'ex Milan

Billy Costacurta rimette al suo posto con una replica davvero tagliente Antonio Cassano che si era abbandonato a una serie di affermazioni troppo spinte perché cadessero nel dimenticatoio

Pubblicato:

Elisabetta D'Onofrio

Elisabetta D'Onofrio

Giornalista e content creator

Giornalista professionista dal 2007, scrive per curiosità personale e necessità: soprattutto di calcio, di sport e dei suoi protagonisti, concedendosi innocenti evasioni nell'ambito della creazione di format. Un tempo ala destra, oggi si sente a suo agio nel ruolo di libero. Cura una classifica riservata dei migliori 5 calciatori di sempre.

Accade anche questo. Succede che due ex campioni, con le inevitabili e ovvie distinzioni, si contrappongano sui social per definire le aree occupate, difendere ruoli e funzioni rivendicando ciascuno la propria individualità.

A scivolare oltre i limiti consentiti è stato ancora una volta Antonio Cassano, l’ex fantasista di Inter, Milan e Bari che lo lanciò, il quale ha affidato alla sua tagliente analisi un giudizio francamente eccessivo oltre che discutibile sulla nuova veste indossata a Sky Sport da Alessandro Costacurta, gloria rossonera e da sempre legato a questi colori.

L’ultima sparata di Cassano

Cassano come sempre non le manda a dire, esterna le sue opinioni senza filtri – che lo faccia dal pulpito della Bobo TV su Twitch con i suoi amici Vieri, Adani e Ventola oppure dal suo nuovo format su Instagram, ‘Habla Antonio’ – e senza misura quasi trascinato dalla spettacolizzazione a cui spesso si prestano i suoi giudizi, le interpretazioni.

Che Cassano ami provocare non è cosa nuova, assolutamente e così anche lunedì sera, quando il 40enne barese ha attaccato duramente un suo collega, ovvero Alessandro Costacurta oggi impegnato nella conduzione di un programma prodotto da Sky con immancabili commenti a margine legittimati dalla sua carriera immensa.

L’ex difensore del Milan e della Nazionale aveva espresso un giudizio a dir poco incoraggiante su due promesse della Juventus, Miretti e Fagioli, che in questo inizio di stagione hanno ricevuto fiducia e spazio da mister Allegri, personaggio spesso contestato da Cassano verso il quale non nutre particolare simpatia calcistica. Riferendosi a Gavi, ha affermato con una certa iperbole: “Loro due valgono lo spagnolo”.

L’attacco di Cassano a Costacurta

Un giudizio non condiviso da Cassano, il quale le ha definite una bestemmia calcistica, per poi passare ad attaccare sul piano personale Costacurta: “Gavi ha due cogl**ni così, ha una personalità impressionante e una qualità immensa, Fagioli e Miretti sono due ragazzi che adesso stanno giochicchiando, ma ancora non si vede niente. Questo dice cazz**e su cazz**e per cosa, per essere ripreso per dargliela buona, perché è amico di qualche procuratore etc. Costacurta, cerca di non dire cazz**e”, avrebbe asserito con la consueta loquacità che lo connota quando si trova in diretta con l’amico Bobo Vieri e Lele Adani.

“Io da quando lui è in televisione non mi ricordo mai che ha detto una cosa sensata, di un giocatore o di un’opinione. Sta lì, con le mani così. ‘No, ma, sai…’, ogni tanto viene fuori con ste sparate e dice cazz**e, delle robe allucinanti, folli. Ha visto tre partite di Fagioli e Miretti, Gavi invece è un anno e mezzo che dà spettacolo e lui dice che quello è più forte di quell’altro, ma è follia. Allora io dico, caro Sky, io sono fortunato ad avere Lele qua. Quando ca**o vi svegliate ad avere quei personaggi lì, continuate così”, ha concluso l’ex campione che così ha affidato al live anche una stoccata per l’esclusione di Adani, passato alla Rai, e sul suo rapporto con l’azienda.

La replica elegante ma durissima di Costacurta

Il diretto interessato, bandiera e simbolo del Milan vincente e che all’epoca della militanza di Cassano era già out, ha desiderato però replicare via Instagram:

“Caro Antonio, in effetti siamo diversi la pensiamo diversamente su quasi tutto, parliamo in modo diverso e probabilmente leggiamo libri diversi. Anch’io orgogliosamente uno scappato di casa”, la replica tagliente del difensore oggi opinionista alla critica di Cassano.

FantAntonio non si era risparmiato quando liquidò i compagni dell’inarrivabile Diego Armando Maradona come degli “scappati di casa”, definizione che venne ritenuta offensiva da quella compagine di campioni che mai lo stesso Pibe de Oro aveva posto in secondo piano anteponendo il gruppo, lo spogliatoio al suo talento divino.

La polemica di Cassano con Ferrara e Bruscolotti sul Napoli

Ciro Ferrara, ma anche l’ex capitano Giuseppe Bruscolotti, a sua volta giocatore simbolo di quella squadra, erano stati non sono critici ma sarcastici nei riguardi delle osservazioni che avevano così svilito un risultato e una fase rimasta nel rapporto viscerale della città con il suo Diez.

Cassano insulta Costacurta in diretta: "Non capisce un ca**o!". La replica da incorniciare dell'ex Milan Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...