Virgilio Sport

Cassano e gli "scarsi" del Napoli: uno vuol portarlo in tribunale

Le parole di Cassano sul primo scudetto azzurro, vinto da Maradona con degli "scappati di casa", potrebbero finire davanti a un giudice: Renica minaccia querele.

29-09-2022 10:49

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Rischiano di finire in tribunale le considerazioni di Antonio Cassano sul primo scudetto del Napoli, vinto da Maradona con degli “scappati di casa”, secondo il giudizio di Fantantonio. Alessandro Renica, uno degli “scarsi” di quella squadra, per usare un’espressione dell’ex trequartista di Bari Vecchia, si è detto infatti pronto a citarlo. Nuova puntata, dunque, dello scoppiettante siparietto a distanza tra lo stesso Cassano e uno dei protagonisti di quella storica impresa.

Cassano: “Maradona ha vinto con degli scappati di casa”

Qualche giorno fa Cassano, probabilmente con l’intento di esaltare i meriti di Maradona, ha espresso un giudizio severissimo sulla squadra che, nel 1987, vinse il tricolore davanti alla Juventus e all’Inter:Maradona ha vinto il primo scudetto a Napoli con degli scappati di casa, la squadra del secondo scudetto già era più forte”. Parole a cui il libero di quel Napoli, Renica, ha replicato su Facebook – “Chi è scappato è il tuo cervello dalla testa” – trovando peraltro il sostegno di molti tifosi azzurri.

Seconda puntata: Cassano insiste, Renica minaccia

Finita qui? No, perché Cassano in un successivo intervento sulla vicenda ha rincarato la dose, con considerazioni e giudizi ancora più tranchant: “Qualche ex giocatore del Napoli che nemmeno conosco, che non so manco chi ca… sono, ha detto qualcosa. Io lo ripeto: i giocatori con cui ha vinto Maradona a Napoli sono degli scappati di casa. Quello che ha fatto Maradona è stato un miracolo, giocava con gente scarsa”.

Nuova replica social di Renica: “Bene verifico se è il caso di portarti in tribunale… ovviamente l’eventuale ricavato va tutto in benificenza! Ps non sa chi sono, ma giudica i calciatori del Napoli del primo scudetto come scarsi e scappati di casa, poveretto”. Quindi un video pubblicato sul suo profilo con il gol realizzato dallo stesso Renica in Coppa Uefa contro la Juventus, all’ultimo minuto dei tempi supplementari: “Per rinfrescare la memoria a Cassano“.

Renica vs Cassano, i tifosi del Napoli si schierano

Fu solo merito del grande Diego se il Napoli “scarso” e pieno di “scappati di casa”, come ripete da giorni Cassano, vinse il primo scudetto della sua storia? Per tantissimi tifosi del Napoli, no. “In quel Napoli giocavano Garella, Ferrara, Bagni, De Napoli, Romano, Carnevale, Giordano…come si fa a considerarli scarsi?”, scrive Tommy. “E lui in quella Roma a quanti ne deve ringraziare?”, contrattacca Daniele. Fabio dà un consiglio a Renica: “Caro Alessandro, secondo me non vale neanche la pena rispondere a questo personaggio”. Fuori dal coro, Giovanni: “Cassano avendo espresso quella frase ha ancora più elogiato il dio del calcio, nel senso che la sua onnipotenza ha fatto sì che vincesse un campionato anche da solo come fece col mondiale”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...