,,
Virgilio Sport SPORT

Cesari ha visto rigori non dati a Milan e Napoli

La moviola dell'ex arbitro genovese a Pressing sulle gare di San Siro e del Maipei Stadium

L’ennesimo rigore concesso al Milan, ieri all’ultimo respiro del recupero con l’Udinese, ha fatto arrabbiare qualcuno (specie in casa friulana) ma tutte le moviole sono concordi nell’evidenziare che sul cross di Rebic dalla sinistra, Stryger-Larsen colpisce il pallone con la mano e che la leggera spinta di Leao sul difensore danese non sembra forte da giustificare un intervento così scomposto. Piuttosto secondo Cesari c’era anche un altro rigore per il Milan.

Per Cesari era rigore fallo su Kessie

A Pressing, su Italia1, Graziano Cesari analizza alla moviola un caso che ha fatto discutere al 16′ di Milan-Udinese: “Kessie ha protestato dopo essere caduto per un contatto con Arslan in area, vedete l’arbitro Massa che fa una semicurva cercando assistenza e poi si allontana senza fischiare niente”..

“il braccio sinistro di Arslan lo tocca, il braccio destro lo tocca sulla schiena e Kessie era in vantaggio rispetto all’avversario, si poteva dare il rigore ma Massa non poteva vedere l’azione. Massa cerca di scostarsi ma ha un giocatore davanti, corre anche in diagonale e quando si sposta è tardi”.

“E’ uguale al rigore dato in Sassuolo-Napoli, qui l’arbitro di campo però è impossibilitato a vedere perché non era nella posizione corretta, se si sposta verso i pali della porta vede tutto, non doveva correre in diagonale, ma c’erano in tanti che potevano aiutarlo, l’assistente che è libero e che può fare quel che vuole e Banti che era al Var”.

Per Cesari c’era un altro rigore per il Napoli

Infine Cesari analizza anche Sassuolo-Napoli e scova un rigore non concesso agli azzurri. Ha fatto molto discutere il contatto in area tra Politano e Ferrari avvenuto all’81’ minuto. L’esterno del Napoli dopo un bel dribbling viene atterrato in area di rigore dal difensore neroverde con una manata molto sospetta: “Era rigore netto per il Napoli”, la sentenza di Cesari.

SPORTEVAI | 04-03-2021 10:57

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...