Virgilio Sport

L'Inter rinasce, Inzaghi si sfoga: le repliche a Xavi e ai critici

Il tecnico nerazzurro: "Vado sempre avanti a testa alta". Xavi invece attacca: "È stata un’ingiustizia, per noi un rigore chiarissimo".

04-10-2022 23:54

L’Inter si riscatta dopo un momento difficile e riesce a trovare una vittoria importantissima in Champions League, battendo il Barcellona 1-0 grazie alla rete di Hakan Calhanoglu nei minuti di recupero nel primo tempo. Al termine della partita, Simone Inzaghi è intervenuto ai microfoni di Sky Sport.

Inter, i sassolini di Inzaghi: “Nessuna rivincita personale”

Queste le parole di Inzaghi: “Non è una vittoria inaspettata, era una grande occasione per noi e abbiamo fatto la partita che dovevamo fare con agonismo e concentrazione. Sono contento per la squadra, società e tifosi ma questo deve essere un inizio. Questa è una serata importante che resterà. Dopo la Roma ero dispiaciuto per il risultato e non per la prestazione, ma questo è un momento che paghiamo ogni disattenzione. Vittorie come questa fanno bene, ma ora dobbiamo rimetterci a lavorare per la sfida di sabato perché in campionato dobbiamo recuperare”.

Un successo che può essere la svolta per l’Inter: “Dobbiamo essere bravi a dare continuità di risultati e prestazione. Non è la mia rivincita – ha proseguito Inzaghi-, io porto avanti il mio lavoro con le mie certezze. Vado sempre avanti a testa alta perché in questi 14 mesi abbiamo fatto ottime cose, poi la squadra è compatta e unita”.

Calhanoglu e le parole per Inzaghi: “Abbiamo vinto anche per il mister”

Al termine dell’incontro, anche il protagonista di Inter-Barcellona è intervenuto a Sky Sport. Queste le dichiarazioni di Calhanoglu: “Abbiamo parlato tanto di questo periodo, oggi abbiamo fatto la partita che volevamo fare. Eravamo già pronti, sapevamo di avere i tifosi dietro di noi. Tutti sapevano che eravamo forti ma lo abbiamo dimostrato giocando tutti bene e facendo un grande lavoro in difesa. Abbiamo meritato”.

Per Calhanoglu è un trionfo nel nome di Inzaghi: “Certo, siamo sempre col mister. Ha sempre bisogno di una mano, penso che fosse contento perché ha visto che c’è una squadra che lotta per lui. Perché non abbiamo tirato fuori prima questo spirito? Bella domanda… Abbiamo sbagliato l’atteggiamento, ci siamo detti che questa era la prima cosa da cambiare. Oggi questo atteggiamento ci ha portati a vincere”.

Inter, furia Barcellona: le parole di Xavi

Xavi invece protesta: “Sono arrabbiato, molto arrabbiato. È stata un’ingiustizia. Gli arbitri dovrebbero parlare, lo dico sempre, dovrebbero dare spiegazioni perché non capiamo il loro criterio. A fine partita gli ho chiesto spiegazioni, ma lui mi parlava del gol annullato a Ansu Fati, non della mano di Dumfries. Per me il rigore era chiarissimo ma non devo essere io a commentare una decisione che non ho preso, dovrebbe essere l’arbitro”.

Tags:

Leggi anche:

UniSalute

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Frosinone - Torino
Monza - Genoa
Salernitana - Bologna
SERIE B:
Parma - Palermo
Como - Modena
Reggiana - Brescia

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...