Virgilio Sport

Champions, Juventus-Villarreal: le scelte di Allegri per i quarti

Nelle ultime due stagioni, eliminazione sempre agli ottavi di finale. I bianconeri, in casa, vincono da sei gare consecutive in Champions League. Attacco affidato al duo Morata-Vlahovic con Dybala pronto a subentrare.

Pubblicato:

Tutto pronto per la sfida Juventus-Villarreal, valida per la gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League. La Vecchia Signora punta a tornare tra le magnifiche otto della massima competizione europea.

Juventus, le scelte di Allegri

Dopo il pareggio nella gara d’andata (1-1 il finale) e senza più la validità del gol che vale doppio in trasferta, la Juventus, per chiudere la pratica Villarreal nei tempi regolamentari e strappare il pass per i quarti di finale di Champions League, dovrà necessariamente vincere.

Di fatto, la formazione è quasi certa. Max Allegri dovrebbe affidarsi al 4-4-2 con Szczesny tra i pali. In difesa, spazio a Danilo, Chiellini (tornato dall’infortunio e nuovamente disponibile), De Ligt e Pellegrini. A centrocampo dovrebbero agire Cuadrado (rinfrancato dal recente rinnovo di contratto), Locatelli, Arthur e Rabiot. In avanti fiducia massima a Morata, attualmente in grande spolvero, e a Vlahovic, autore del gol bianconero all’andata.

Juventus, Dybala dalla panchina

Per provare ad eliminare il Villarreal, Max Allegri potrà contare anche su Paulo Dybala. L’argentino pare aver finalmente risolto gli ultimi acciacchi fisici e sarà della partita. Molto probabile che partirà dalla panchina. L’idea di poterselo giocare a gara in corso piace molto al tecnico bianconero. La Joya, alla disperata ricerca di continuità, ha anche un rinnovo di contratto da conquistarsi. Risultare decisivo nella gara europea più importante della stagione bianconera potrebbe aiutare molto.

Dall’altra parte, Unai Emery ha le idee chiare su chi schierare per mettere in crisi i bianconeri. Anche la squadra spagnola dovrebbe schierarsi con un collaudato 4-4-2 con Rulli in porta. In difesa agiranno Foyth, Albiol, Pau Torres e Pedraza. Centrocampo di sostanza e qualità con Chukwueze, Capoue, Parejo e Yeremy Pino. In avanti, salvo sorprese, toccherà al duo formato da Lo Celso e Danjuma.

Juventus, precedenti preoccupanti

Nelle ultime due stagioni, con Maurizio Sarri prima e Andrea Pirlo dopo in panchina, la Juventus si è fermata sempre agli ottavi di finale. L’ultimo quarto è stato raggiunto nella stagione 2018/19 con Max Allegri e una tripletta di Cristiano Ronaldo per eliminare l’Atletico Madrid. Inoltre, la Vecchia Signora non ha vinto nessuna delle ultime sette gare d’andata nella fase a eliminazione diretta in Champions League (3 pareggi e quattro sconfitte), venendo poi eliminata in quattro delle cinque più recenti. L’unica eccezione risale proprio alla grande rimonta del 2018/19 contro i colchoneros di Diego Simeone. C’è anche da dire che la Juventus ha vinto tutte le ultime sei gare di Champions League giocate tra le mura amiche ma il Villarreal è reduce da due vittorie consecutive in trasferta.

Juve-Villarreal: guardala in diretta (anche gratis) con Amazon

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...