,,
Virgilio Sport SPORT

Dzeko + Real Madrid: Inter agli ottavi di Champions League

Inter tra le prime 16 d'Europa dopo 10 anni: a San Siro la squadra di Simone Inzaghi batte per 2-0 lo Shakhtar Donetsk con una doppietta di Dzeko, poi la vittoria del Real sullo Sheriff dà la certezza del pass.

24-11-2021 20:38

LInter fa il suo a San Siro e conquista una bella vittoria contro lo Shakhtar Donetsk di Roberto De Zerbi. Un 2-0 nettissimo firmato da una doppietta nel secondo tempo di Edin Dzeko, fino a questo momento vero uomo in più dei nerazzurri.

Meneghini in pieno dominio, che registrano anche due gol annullati a Perisic e Lautaro Martinez. La qualificazione agli ottavi di Champions League è realtà con un turno d’anticipo grazie alla vittoria conquistata in serata dal Real Madrid sullo Sheriff per 3-0.

L’Inter quindi torna tra le prime 16 della UEFA Champions League dopo 10 anni di assenza: l’ultima volta nel 2011-2012, quando a eliminare la squadra allenata da Claudio Ranieri fu l’Olympique Marsiglia.

Inter-Shakhtar Donetsk, il Tabellino

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Trubin; Dodô, Marlon, Vitao, Matvlyenko; Maycon, Stepanenko; Tetê, Solomon, Pedrinho; Fernando. All. De Zerbi

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro, Dzeko. All. Inzaghi

Gol: Edin Dzeko 61′, 67′ 

Ammoniti: Vitao 49′

Inter-Shakhtar Donetsk, la cronaca in breve

Al 12′ pericoloso Barella: cross basso di Perisic, deviazione di Vitao, la palla si ferma sui 7 metri ma l’ex Cagliari spara troppo alto. L’Inter si fa pericolosa e al minuto 24 viene anche annullato un gol ai nerazzurri: cross di Darmian da destra, palla sul secondo palo, Perisic controlla e batte Trubin, ma l’arbitro ferma ancora il gioco. L’esterno italiano ha ricevuto palla in fuorigioco.

Al 33′ pericoloso Fernando per lo Shakhtar con un tiro a giro “alla Insigne” che muore sul fondo. 

La partita si anima però solamente nel secondo tempo. Al minuto 57 annullato un secondo gol all’Inter del Toro Lautaro Martinez, che batte Trubin con un destro al volo, ma Hategan ferma tutto per un fallo dell’attaccante argentino ai danni di Matvlyenko.

Subito dopo però si scatena il bosniaco Edin Dzeko che segna due gol nel giro di pochissimi minuti. Il primo al minuto 61: transizione veloce di Perisic, cross al centro per Lautaro, la palla arriva a Darmian che viene rimpallato, ma Dzeko si fionda sulla ribattuta a batte Trubin con un destro potentissimo. Il secondo al 67′: cross morbido di Perisic dalla sinistra, la palla vola dolcemente verso il secondo palo e Dzeko la sbatte dentro con un colpo di testa tra i più facili in carriera. 2-0 Inter.

Al minuto 82 palo di Dodo: Mudryk converge verso il centro dell’area, appoggia a Marlos, palla perfetta per l’inserimento del terzino e palo pieno dal brasiliano che non riesce a battere Handanovic.

Champions League, Real Madrid e Inter agli ottavi di finale

Con questa bellissima vittoria, ottenuta sul proprio campo di casa a San Siro, l’Inter è salita a quota 10 punti nel gruppo D di Champions League, alle spalle del Real Madrid, primo a quota 12.

Terzo posto per lo Sheriff, che con 6 punti è già sicuro del ripescaggio in Europa League. Chiude lo Shakhtar con un punto.

Nell’ultima giornata del girone si giocheranno un inutile Shakhtar-Sheriff e Real Madrid-Inter: al “Bernabeu” martedì 7 dicembre la squadra di Simone Inzaghi cercherà di conquistare il primo posto, raggiungibile solo attraverso una vittoria.

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...