Virgilio Sport

Champions League, la Uefa fa chiarezza su 6 italiane qualificate: tutti gli scenari

Possibile che addirittura sei club italiani vadano in Champions? Arriva la risposta dall'UEFA mentre uno scenario autorizza a sognarne 10 in Europa

Pubblicato:

Alessio Raicaldo

Alessio Raicaldo

Sport Specialist

Un figlio che si chiama Diego e la tesi di laurea sugli stadi di proprietà in Italia. Il calcio quale filo conduttore irrinunciabile tra passione e professione. Per Virgilio Sport indaga, approfondisce e scandaglia l'universo mondo dello sport per antonomasia

Ma quante squadre italiane possono andare in Champions? Se lo stanno domandando in molti, considerata anche la voce su una potenziale sesta squadra che andrebbe ammessa nella massima competizione continentale per club. Il nostro caso – con tre semifinaliste nelle coppe più un bonus legato al ranking per federazioni – ha indotto la UEFA a fare chiarezza per il momento soltanto da un punto di vista informale. Il motivo è quello di evitare che in futuro sull’argomento si possa generare della confusione.

Se la Roma o l’Atalanta vincessero l’Europa League…

Allora il problema sorgerebbe nel caso in cui Roma oppure Atalanta dovessero vincere l’Europa League – cosa che francamente ci auguriamo. Come ben sappiamo chi alza quella coppa accede di diritto alla Champions League e con l’allargamento a cinque squadre per le italiane a quel punto potrebbero diventare sei le candidate alla prestigiosa kermesse continentale. In effetti è proprio così: 4 posti dal campionato, 1 per la detentrice dell’Europa League e 1 grazie al ranking Uefa.

Così sperano pure Lazio e Napoli

Questo aspetto rende ancora più elettrizzante il finale di stagione. Non solo di giallorossi e nerazzurri ma anche di tutte quelle squadre che si trovano un po’ più indietro in classifica e che possono tornare a sperare. La Lazio, ad esempio, che battendo il Verona si ritroverebbe sesta in classifica e con un calendario tutt’altro che proibitivo in questi ultimi turni. Ma, perché no, anche il Napoli se rialza la testa dopo qualche giornata passata ad osservare. O la Fiorentina che ha ancora in piedi la Conference League ma rientrerebbe in gioco anche via campionato. Naturalmente a queste occorrerebbe tifare per le connazionali in Europa League.

I calcoli: possibili anche 10 squadre in Europa

A questo punto però bisogna capire come avverrebbe la distribuzione delle italiane in Europa. Due sono le possibili ripartizioni. La prima: con la 6ª in Champions porteremmo solo una in Europa League e un’altra in Conference. La seconda: con 5 in Champions la suddivisione resterebbe 5+2+1. Il totale è quindi sempre di 8 squadre. Si arriverebbe a 10 in caso di doppio trionfo in Conference o Europa League oppure “soltanto” a 9 se venisse portato a casa uno dei due trofei con piazzamento dei rispettivi club campioni dall’ottavo posto in giù. Calcoli decisamente gradevoli.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...