Virgilio Sport

Champions League, l'Inter delude: Inzaghi non passa a Kiev

I nerazzurri pareggiano per 0-0 con lo Shakhtar nella seconda giornata del girone di Champions League.

Pubblicato:

E’ terminata 0-0 la partita tra Shakhtar Donetsk e Inter, valida per la seconda giornata della fase a gironi di Champions League. I nerazzurri a Kiev non brillano e soffrono contro la formazione di De Zerbi, ma recriminano per le occasioni sciupate da Lautaro Martinez e Dzeko e per la traversa di Barella.

In classifica l’Inter prende comunque il primo punto, ed è terza dietro a Real Madrid e Tiraspol a quota 3. I campioni d’Italia non hanno ancora segnato in Europa dopo le prime due partite.

LA GARA

Primo tempo complicato per gli uomini di Simone Inzaghi, che faticano a tenere a bada uno Shakhtar aggressivo: la squadra di De Zerbi fa la partita e in avvio crea occasioni importanti con Solomon e Alan Patrick. Il primo squillo per i nerazzurri è però importante: al 15′ Barella colpisce la traversa con un tiro a giro dal limite dell’area degli ucraini.

I padroni di casa dominano il possesso palla ma sono poco concreti in attacco, mentre gli ospiti hanno un’altra chance con Dzeko al 35′, il bosniaco al volo su suggerimento di Vecino spedisce alto da pochi metri.

Ripresa, ancora lo Shakhtar a fare la partita, al 49′ Skriniar è decisivo in chiusura su Pedrinho, che stava per tirare a porta spalancata. Simone Inzaghi opta per due cambi, Correa e Calhanoglu per Dzeko e Brozovic, il Biscione prova a prendere in mano l’iniziativa ma è sempre in sofferenza.

I meneghini nonostante le difficoltà creano (e sciupano) un’altra chance enorme con Lautaro Martinez, che non approfitta di un errore di Pyatov e calcia alle stelle. Poi è ancora pressione Shakhtar, con Ismaily e Dodo vicini al vantaggio in due occasioni.  

Inzaghi inserisce Sanchez, Perisic e Gagliardini per Lautaro, Dimarco e Brozovic. L’obiettivo è rendere l’Inter più fresca nel finale di partita ed alleggerire la pressione della squadra di De Zerbi.

All’86’ Correa con una grande conclusione a giro costringe Pyatov ad un grande intervento in tuffo, poco dopo De Vrij di testa impegna ancora il portiere dei padroni di casa. Al triplice fischio è 0-0, Inzaghi deve rinviare la prima vittoria in Champions.

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...