Virgilio Sport

Champions, mostro Haaland: 5 gol, il City umilia il Lipsia. Le pagelle

Il Manchester City si sbarazza del Lipsia con un netto 7-0: protagonista assoluto, come sempre, Haaland che trascina, a suon di reti, la squadra di Guardiola ai quarti di finale della competizione

Pubblicato:

Il Manchester City, trascinato come sempre da Haaland, vola ai quarti di Champions League, battendo 7-0 il Lipsia dopo l’1-1 dell’andata. Il norvegese chiude la serata con 5 gol, regalando al pubblico una prestazione storica nel torneo continentale più importante.

City-Lipsia, Haaland la chiude con tre gol

Nel primo tempo, in campo c’è praticamente solo il Manchester City di Guardiola. I padroni di casa passano in vantaggio con un rigore concesso col var dopo un fallo di mano di Henrichs: dal dischetto Haaland non sbaglia. Passano poco meno di due minuti e il campione norvegese raddoppia: tiro di De Bruyne che si stampa sulla traversa, il numero 9 è reattivo a ribadire in rete. Nei minuti di recupero, il City chiude i conti: su calcio d’angolo stacca Dias, la sfera scorre sulla riga ed è sempre l’ex Dortmund a bucare la rete. Gli ospiti si fanno vedere solo sul 2-0 dopo un pallone perso da Rodri, ma Werner non sfrutta un assist davanti a Ederson.

City-Lipsia, solo Guardiola ferma Haaland

Nel secondo tempo, il City non si placa. Al 49′, Gundogan batte Blaswich con un diagonale preciso. Al 54′ è invece ancora Haaland a insaccare: stacco di testa del norvegese che vola, l’estremo difensore avversario para ma la palla torna nuovamente al 9 che realizza il poker personale. Come se non bastasse, l’alieno di 22 anni trova addirittura il quinto gol della sua gara: ancora da corner, l’ex Dortmund sfrutta un tap-in e col piattone non lascia scampo al Lipsia. I padroni di casa abbassano il ritmo e, solo allo scadere, De Bruyne segna la rete del 7-0 definitivo con un tiro preciso.

City-Lipsia, il tabellino

RETI: 22′ Haaland (M), 24′ Haaland (M), 45’+2′ Haaland (M), 49′ Gundogan (M), 54′ Haaland (M), 57′ Haaland (M), 92′ De Bruyne (M)

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Akanji, Dias, Stones (64′ Sergio Gómez), Ake; De Bruyne, Rodri (63′ Phillips), Gundogan (55′ Mahrez); Bernardo Silva, Haaland (63′ Álvarez), Grealish (55′ Foden). A disposizione: Ortega, Carson, Walker, Laporte, Perrone, Palmer, Lewis. All. Guardiola.

LIPSIA (4-3-2-1): Blaswich; Henrichs (80′ Klostermann), Orban, Gvardiol, Raum; Laimer, Kampl, Haidara (63′ Simakan); Szoboszlai (72′ Olmo), Forsberg (63′ André Silva); Werner (63′ Poulsen). A disposizione: Nyland, Nickisch, Halstenberg, Ba. All. Rose.

City-Lipsia, i migliori e i peggiori

Haaland 10: prestazione storica, 5 gol del norvegese in 57′: solo Guardiola lo ferma sostituendolo.

De Bruyne 7.5: trascinatore insieme a Haaland, allo scadere segna la rete meritata.

Gundogan 7.5: una spina nel fianco per il Lipsia, ruba per un attimo la scena ad Haaland con un gol.

Rodri 5.5: un suo errore di impostazione avrebbe potuto cambiare il match, Werner non ne approfitta.

Werner 4,5: non è supportato a differenza di Haaland, ma spreca una grande occasione sul 2-0 per accorciare le distanze.

Szoboszlai 5: non era facile contro questo City, ma da lui ci si aspetta sempre qualche magia che però non è arrivata.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...