Virgilio Sport

Champions: si riaccende lotta per quinto posto, quanti punti servono, il ranking e chi va in Europa League

L'Italia vicinissima al traguardo delle 5 squadre in Champions: la lotta per il quarto e quinto posto è serrata, la Roma ha il calendario più duro

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

La prossima Champions League potrebbe parlare italiano. I risultati del giovedì di coppa, impreziositi dal trionfo dell’Atalanta ad Anfield ai danni del Liverpool, hanno consentito al Belpaese di consolidare il primato del ranking. Il traguardo delle cinque squadre nella massima competizione continentale per club è ormai davvero a un passo. E in campionato si accende la lotta per un posto al sole in Europa.

Champions con cinque o addirittura sei squadre italiane: ipotesi plausibile

Considerando che i primi due Paesi del ranking, che tiene conto dei risultati ottenuti in Europa nel corso di questa stagione, potranno vantare cinque squadre nella prossima Champions League a 36 club e con girone unico, all’Italia manca pochissimo all’ambito traguardo. E non solo: perché se una tra Roma e Atalanta dovesse vincere l’Europa League ma arrivare dopo il quinto posto in campionato, l’Italia avrebbe addirittura sei club qualificati.

La classifica aggiornata del ranking

  • ITALIA 18.428 (7 partecipanti)
  • GERMANIA 16.785 (7 partecipanti)
  • INGHILTERRA 16.750 (8 partecipanti)
  • SPAGNA 15.062 (8 partecipanti)
  • FRANCIA 14.750 (6 partecipanti)
  • BELGIO 13.600 (5 partecipanti)
  • REP.CECA 13.5000 (3 partecipanti)
  • TURCHIA 11.500 (4 partecipanti)
  • PORTOGALLO 11.000 (6 partecipanti)
  • OLANDA 10.000 (5 partecipanti)

Quante squadre italiane andranno in Europa e Conference League?

Se l’Italia riuscirà a centrare l’obiettivo del quinto posto in Champions, si qualificheranno in Europa League la sesta e la settima forza della Serie A, mentre in Conference League parteciperà l’ottava classificata. Occhio, però, perché se a vincere la Coppa Italia sarà una squadra fuori dalla zona coppe, in Europa League andranno la sesta piazzata in campionato e la vincente del trofeo nazionale, mentre la settima dovrà accontentarsi della Conference.

Serie A, volata Champions: il punto della situazione

Inter e Milan sono ormai dentro, la Juventus – con 62 punti – è vicina al traguardo, mentre la lotta è serrata per quarto e quinto posto. Bologna (58 punti), Roma (55) e Atalanta (50), che ha una gara da recuperare, sono le tre squadre che si contendono i due possibili slot disponibile, col Napoli (48) che ancora ha minime speranze di rientrare in corsa. Per quanto riguarda il discorso Europa e Conference League, a sette giornate dalla fine anche Lazio (46), Torino (44) e Fiorentina (43) possono dire la loro.

Borsino Champions: il calendario da incubo della Roma

Dando uno sguardo al calendario, quello della Roma è senza dubbio il più complicato visto che nelle ultime sette è chiamata ad affrontare ben quattro scontri diretti contro Bologna, Napoli, Juventus e Atalanta. Roma, Napoli e Juventus sono i tre ostacoli principali della squadra rivelazione del torneo allenata da Thiago Motta, mentre l’Atalanta, che deve recuperare la partita con la Fiorentina rinviata per la morte di Joe Barone, ha un solo scontro diretto con la Roma e partite sulle carta abbordabili. I campioni d’Italia in carica, invece, non possono permettersi di fare calcoli: devono provare a vincerle tutte e sperare.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...