Virgilio Sport

Champions, Simeone e Conte disperati: Var sotto accusa, cose mai viste a Madrid

Finale di due sfide Champions deciso dal Var: Simeone deluso per l'epilogo di Atletico-Bayer, Conte furioso per l'annullamento del gol qualificazione.

27-10-2022 10:26

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Var sotto accusa anche in Champions, con Simeone e Conte travolti da un insolito destino: quello di aver vissuto un finale amaro, anzi amarissimo. Cose mai viste a Madrid, dove il match tra Atletico e Bayer Leverkusen è…ricominciato dopo che l’arbitro aveva fischiato la fine. Ma anche l’epilogo di Tottenham-Sporting è stato decisamente turbolento, con gli Spurs passati dalla gioia per la qualificazione alla disperazione per un gol annullato, con tanto di cartellino rosso all’ex tecnico di Juve e Inter per proteste.

Var dopo il fischio finale: il clamoroso episodio in Champions

Proviamo a riepilogare quanto successo in Atletico-Bayer, gara emozionante e ricca di gol, ben quattro, due per parte, coi Colchoneros bravi a rimontare due volte i tedeschi. Serve un gol alla squadra di Simeone per tenere vive le speranze di secondo posto – la prossima settimana si gioca Porto-Atletico – ma l’ultimo corner non porta frutti. L‘arbitro francese Turpin fischia la fine, dopo qualche istante però fa segno di aspettare: c’è un consulto Var. Un difensore del Bayer, Hincapie, ha toccato la palla col braccio: Turpin va a vedere le immagini e assegna il penalty.

Champions, il pazzo finale di Atletico Madrid-Bayer Leverkusen

Passano più di tre minuti, oltre ai cinque di recupero già giocati. Quando Ferreira Carrasco, uno dei migliori in campo, si presenta sul dischetto corre il 99′. E il meglio – o il peggio, a seconda dei punti di vista – deve ancora venire. Hradecky, portiere del Bayer, respinge il tiro di Carrasco, Saul colpisce la traversa a porta spalancata, irrompe Reinildo che spara verso la porta ma proprio sulla linea Carrasco – ancora lui – respinge involontariamente la sferra, che finisce oltre il fondo. Atletico eliminato dalla corsa agli ottavi, tedeschi ancora in corsa per il terzo posto.

Simeone disperato, Marelli assolve l’arbitro di Atletico-Bayer

Comprensibile la disperazione di Simeone e dei suoi per un’eliminazione tanto atroce e amara. Ma, regolamento alla mano, un match di cui è già stata decretata la fine può…ricominciare? La risposta la fornisce l’ex arbitro e commentatore Dazn, Luca Marelli. Come? Pubblicando un estratto del protocollo Var sul suo profilo Twitter (pagina 37): “Il Var è come un assistente: se un assistente sta indicando un caso sospetto occorso prima che l’arbitro fischi la fine della partita, l’arbitro può ancora prendere decisioni in quanto non ha lasciato il campo da gioco”.

Furia Conte in Champions: l’episodio di Tottenham-Sporting

Mentre a Madrid si consuma il dramma dell‘Atletico, a Londra va in scena la furia di Antonio Conte. Motivo? L’annullamento di un gol a Kane negli ultimissimi istanti del match contro lo Sporting (finito 1-1) che avrebbe dato al Tottenham la qualificazione agli ottavi. Il centravanti, servito da una sponda di Emerson Royal, dopo un lunghissimo consulto Var è stato pescato in fuorigioco millimetrico, nonostante sembrasse dietro al pallone al momento del tocco del compagno. L’arbitro olandese Makkelie, ex poliziotto, non ha gradito le vibranti proteste dell’ex Ct azzurro: espulso.

Conte attacca: “Var ha fatto danni”. Marelli, però, gli dà torto

Polemica proseguita in sala stampa, con tanto di sfogo e accuse da parte di Conte: “Stavolta la Var ha fatto danni, la società deve farsi rispettare”. E ancora: “Quando non vedo onestà mi arrabbio, il 2-1 era regolare. Ora che succede se usciamo?”. Ma era davvero regolare il gol di Kane? Secondo Marelli no. “Sbaglia Conte. In questa fattispecie quel che conta è la posizione di Kane rispetto al pallone. La linea blu è la proiezione a terra della parte più avanzata del pallone, la linea rossa è la parte del corpo valida di Kane (ginocchio o testa, sono sulla medesima linea)”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Napoli

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...