Virgilio Sport

Chelsea, senza Lukaku 5 gol al Wrexham: brilla Casadei, niente ritorno in A?

Via alla tournée Usa del Chelsea. Casadei sugli scudi e Pochettino potrebbe bloccarne la partenza in prestito. Intanto Lukaku è sempre più ai margini

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Continua il magic moment di Cesare Casadei. Dopo lo splendido Mondiale Under 20 in Argentina, il gioiellino italiano del Chelsea ha brillato nell’amichevole vinta per 5-0 dai blues contro il Wrexham. Chissà che Pochettino non cambi idea sul suo futuro: il classe 2003 ex Inter sembrava destinato a un ritorno (in prestito) in Serie A, con la Fiorentina in pole, ma la prova fornita potrebbe rimettere tutto in discussione. Intanto Lukaku, escluso dalla tournée americana, è sempre più ai margini.

Favola Casadei: è arrivato il momento della consacrazione

La scorsa stagione il suo trasferimento milionario al Chelsea destò scalpore. Oggi, invece, quei 15 milioni versati all’Inter sembrano addirittura pochi. Una stagione a farsi le ossa tra le giovanili del club londinese e poi al Reading in Championship, quindi la vetrina del Mondiale Under 20.

L’Italia si è fermata in finale con l’Uruguay, ma Casadei è stato premiato come miglior giocatore della rassegna, ricevendo anche il Golden Boot. Già, pur essendo un centrocampista, si è laureato capocannoniere con sette gol in altrettante partite. L’amichevole col Wrexham (finita 5-0 con doppietta di Maatsen e reti di Gallagher, Nkunku e Chilwell), club di League Two, al Kenan Memorial Stadium di Chapel Hill, in Nord Carolina, è la conferma che sta attraversando un periodo d’oro. E se il buongiorno si vede dal mattino…

Casadei convince in campo: salta il ritorno in Serie A?

Certo, un’amichevole è pur sempre un’amichevole. Se poi l’avversario non è neanche di grido, allora c’è poco di cui esaltarsi. Ma il Chelsea viene da un’annata disastrosa. È un cantiere aperto e lo spogliatoio una polveriera per via degli esuberi di lusso da piazzare. Insomma, per Pochettino trovare il bandolo della matassa non è affatto una passeggiata. E, in questo contesto, Casadei potrebbe diventare una certezza per il tecnico argentino ex PSG e Tottenham. Nei giorni scorsi la Fiorentina sembrava a un passo dal prenderlo in prestito: i blues saranno ancora dell’idea di mandarlo in Italia per un anno?

Intanto Lukaku è rimasto a Londra: gli resta solo l’Arabia

Lukaku invece fa parte di un gruppetto di calciatori che comprende Aubameyang, Hudson-Odoi, Ziyech, Vale e Hutchinson messo fuori rosa e rimasto a Londra, in attesa che il mercato faccia il suo corso. Nel caso del gigante belga, però, sembra ora tutto fermo. La sua apertura alla Juventus ha fatto infuriare l’Inter, che lo ha scaricato. Inutile il suo tentativo di riaprire il discorso: i nerazzurri non ne vogliono sapere.

I bianconeri, al momento, non accelerano, anche perché un eventuale arrivo di Lukaku è legato alla partenza di Vlahovic. Inoltre la questione tifosi: Big Rom non è gradito alla piazza. Sullo sfondo, resta l’offerta faraonica dell’Al Hilal. In questo, però, è il giocatore a non essere convinto.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...