Virgilio Sport

Cioni annuncia il grande obiettivo 2023 di Filippo Ganna

Il preparatore atletico dell'italiano recordman dell'ora aggiunge che il ciclista della Ineos può fare il pieno anche a cronometro

Pubblicato:

Filippo Ganna sta bene, è in forma e lo ha dimostrato alla Vuelta di San Juan. Come se ancora andasse avanti d’inerzia dopo il record dell’ora. Effettivamente il suo preparatore, l’ex ciclista Dario Cioni, è convinto proprio di questo, che Ganna sia ancora in forma grazie agli allenamenti che sul finire della passata stagione lo hanno portato all’impresa. Ma la stagione è lunga e gli obiettivi sono ben chiari, sono tre, tra cui uno epico.

Cioni: “Siamo partiti in modo più soft con Ganna”

Cioni parla dell’inizio dell’anno: “Pippo ha avuto un finale di stagione molto impegnativo, tra il Mondiale su pista e il record dell’ora. La scelta di quest’anno è stata quella di non ricominciare subito con una cronometro come successo gli scorsi anni, ma di partire un po’ più tranquilli in modo tale da fare una preparazione invernale più blanda. Si è poi aggiunta l’operazione agli occhi perché il dover portare le lenti nelle corse, soprattutto in quelle del Nord, per lui era un limite e quindi la sua preparazione è ritardata ancora di qualche giorno, iniziando ad allenarsi i primi di dicembre”.

A San Juan Pippo ha retto anche sulla salute all’Alto del Colorado: “Pippo è molto versatile e lo ha dimostrato nel finale della scorsa stagione. Il record dell’ora ha richiesto molto lavoro, sia fisico che mentale e sono certo che gli sia rimasta un po’ di condizione”.

Cioni: “Ganna punta alla Parigi-Roubaix”

Pippo Ganna vuole entrare nel libro d’oro della Parigi-Roubaix, e non solo: “Ha tre grandi obiettivi: la Parigi-Roubaix, i Mondiali a cronometro e le prove contro il tempo al Giro d’Italia. Vuole provare a vincere la Roubaix, vedremo cosa succederà. Non è detto che la vinca già quest’anno, ma l’importante sarà fare un passo in avanti. So che Filippo vuole essere nel finale della corsa per provare a giocarsi la vittoria”.

Bettini ha parlato di un Ganna molto scientifico, che non andrebbe bene dunque per le classiche dove servono fantasia e inventiva: “Filippo è molto scientifico nell’approccio, soprattutto nelle cronometro, ma nelle corse ha molta fantasia”.

Cioni: “Mondiali a inizio agosto? La pista sarà la preparazione”

I Mondiali arriveranno a inizio agosto, in una data diversa dunque dal solito: “Dovremo provare a sfruttare la sua versatilità. La pista farà sicuramente parte del suo avvicinamento ai Mondiali e sarà importante arrivare in ottima condizione all’appuntamento. In questo caso Pippo sarà in grado di fare grandi cose sia nel quartetto che nella cronometro”.

L’importante sarà tornare quello imbattibile del 2020-2021 nelle corse contro il tempo: “A livello di risultati nel 2022-2023 sicuramente siamo stati meno bravi rispetto alle passate stagioni, fisicamente non era allo stesso livello del suo anno migliore, ma non eravamo neanche troppo lontani”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...