,,
Virgilio Sport

Conte-Tuchel, cosa si sono detti: l'ex Inter provoca anche sui social, web in tilt

Dopo la rissa alla fine di Chelsea-Tottenham il tecnico degli Spurs lancia un messaggio su Instagram ma sui social è polemica

15-08-2022 10:09

Scene da far west quelle diventato presto virali tra Conte e Tuchel in Chelsea-Tottenham. Il derby londinese alla fine è terminato 2-2 ma ad “oscurare” lo spettacolo (c’è stato anche un eurogol dell’ex Napoli Koulibaly) è stato lo scontro durante e dopo la gara tra i due allenatori, che si è preso la scena e di cui ancora oggi si parla.

I motivi della tensione tra Tuchel e Conte

Per spiegare la tensione che c’è stata in campo bisogna partire da un antefatto: la rete degli Spurs di Hojbjerg sarebbe viziata da un fallo iniziale di Bentancur. L’arbitro — Anthony Taylor – non va a rivedere l’azione alla Var. Conte esulta vistosamente e proprio davanti alla panchina della squadra di casa, Tuchel protesta nella sua area tecnica con il quarto uomo.

Cosa ha detto Conte a Tuchel

A questo punto l’ex allenatore dell’Inter si volta di scatto urlandogli in faccia «E allora?». Il tedesco non rimane certo tranquillo. Petto contro petto per un attimo, prima che i due vengano divisi. Per il direttore di gara è solo ammonizione dei due allenatori. Tuchel ha comunque avuto modo di «vendicarsi» al 77′ con la rete del nuovo vantaggio firmata da James su assist di Sterling, esultando all’impazzata proprio davanti alla panchina di Conte e correndo per tutta la linea laterale.

La risposta di Conte a Tuchel

Alta tensione anche nell’urlo di Conte al 2-2 definitivo, trovato da Kane in pieno recupero. Il tedesco è andato ancora a protestare col quarto uomo, Conte s’è girato di scatto e ha detto “what?”, ovvero “cosa vuoi?”: da lì animi accesi prima dello show a fine gara. Conte è andato a stringere la mano a Tuchel che però si è infuriato dicendogli: “Mi devi guardare negli occhi” e stringendogli forte la mano senza lasciala, mentre Conte urlava “mollala, mollala”. Risultato: rosso per entrambi.

Tuchel spiega la rissa con Conte

A fine gara entrambi hanno provato a sdrammatizzare ma Tuchel ha chiarito: “Penso che quando ci si dà la mano ci si guardi anche negli occhi. Evidentemente Antonio la pensa diversamente. Lui era molto contento quando hanno pareggiato, io ero molto nervoso, penso che non fosse necessario quanto accaduto ma il rosso è l’ennesima decisione discutibile dell’arbitro. Non ho comunque nessun problema con Conte”.

Conte rimpiange di non aver fatto sgambetto a Tuchel

Il giorno dopo Conte ha cercato di scherzarci sopra con un messaggio pubblicato sul suo profilo Instagram, spiegando quanto gli sarebbe piaciuto far inciampare Tuchel se lo avesse visto correre lungo la linea laterale dopo il gol di Reece James al 77′, condividendo il video del tedesco che gli passa accanto correndo per celebrare il secondo gol del Chelsea: “Per fortuna non ti ho visto… Farti inciampare sarebbe stato ben meritato”.

Il web si schiera tra Conte e Tuchel

Fioccano le reazioni sui social: “La verità, è che Conte e Tuchel sono due cretini, ma chi comincia forse lo è anche di più” oppure: “La sfida Conte-Tuchel resterà nella storia come quella tra Rocky e Ivan Drago. Due mondi opposti che si sfidano” e ancora: “Conte “antipatico perché vince”? No, semplicemente antipatico e basta” e poi: “Conte è andato via dall’Italia per paura di buscarne da Mourinho…..ma non ha considerato che Tuchel non si fa prendere per il c… dalla sua arroganza e presunzione mancando di rispetto l’avversario” e infine: “Hanno sbagliato entrambi durante la partita, ma se alla fine fai cosi vuol dire che sei solo un tedesco di m… e ti meriti sberle! Conte se ne stava andando e sarebbe finita lì, invece il crucco ha rincarato la dose”.

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...