Virgilio Sport

Coppa Italia, Juventus-Inter: i numeri di una rivalità leggendaria

Bianconeri e nerazzurri sono pronti al quarto confronto stagionale nella finale di Coppa Italia il prossimo 11 maggio. Favorita l'Inter, ma in Coppa i bianconeri vanno forte.

09-05-2022 19:31

Mancano appena due giorni alla fine di Coppa Italia tra Juventus e Inter, sfida che si giocherà all‘Olimpico di Roma. La Juve viene dalla sconfitta ormai indolore per 2-1 contro il Genoa al Ferraris, mentre i nerazzurri hanno salvato la pelle contro l’Empoli a San Siro dopo essere andati sul doppio svantaggio nel primo tempo.

Arriveranno dunque due squadre deluse nel profondo anche se per motivi opposti. I bianconeri vedono il fantasma della prima stagione a zero titoli dopo un decennio, mentre i nerazzurri hanno ancora negli occhi la sconfitta col Bologna che potrebbe essere costata lo Scudetto. I precedenti in finale sono a favore della Juventus, ma non quelli in questa stagione.

Terza finale di Coppa Italia tra Juventus e Inter, quarto confronto nel 2021/2022

Questa in particolare sarà la terza volta che Juventus e Inter si contenderanno l’ultimo atto della Coppa Italia, che i bianconeri potrebbero vincere per la 15° volta come solo altre quattro squadre in Europa (Barcellona 31 Copa del Rey, Athletic Club 23 Copa del Rey, Bayern Monaco 20 DFB Pokal e Real Madrid 19 Copa del Rey).

La prima finale fu nel lontano 1959, quando la Juve vinse a San Siro 4-1. La seconda invece sei anni più tardi, nel 1965, e anche li vinse la Vecchia Signora, questa volta però per 1-0.

Questo poi sarà il quarto incontro stagionale tra queste due formazioni. Oltre alla finale di Supercoppa italiana vinta dall’Inter all’ultimo secondo col gol di Alexis Sanchez, le due gare di campionato sono terminate 1-1 a San Siro e 1-0 all’Allianz in favore dell’Inter.

Inter favorita, ma la Juve in Coppa Italia è un’altra squadra

Quella tra Juve e Inter è la partita vista più volte in Coppa Italia, ben 33 prima di questa. I bianconeri hanno guadagnato 15 successi, contro i 10 nerazzurri (e otto pareggi). Tuttavia, ben cinque delle ultime 10 gare tra le due squadre nella competizione sono terminate in parità (completano due vittorie piemontesi e tre lombarde).

Tra l’altro, l’Inter ha vinto ciascuna delle ultime due gare ufficiali contro la Juventus, tanti successi quanti nelle precedenti 13 (ma non ha mai ottenuto tre successi di fila contro Madama).

Guardando la stagione, inevitabile pensare all’Inter come la favorita per portarsi a casa l’incontro e la Coppa, anche perchè non ha subito gol in quattro delle ultime cinque gare di Coppa Italia, comprese tutte le ultime tre. L’ultima volta che ha registrato più clean sheet consecutivi nella competizione è stata tra novembre 2006 e febbraio 2007, quando arrivò a sei.

La condizione delle due squadre e le probabili formazioni

In generale arriva meglio l’Inter, reduce da quattro vittorie nelle ultime cinque gare di Serie A. Simone Inzaghi (che può diventare il secondo allenatore capace di vincere una Coppa Italia sia alla guida della Lazio che dell’Inter, dopo Roberto Mancini) recupera anche il suo totem difensivo Alessandro Bastoni, e si prepara ad affrontare Allegri con la formazione titolare al completo e con un Lautaro Martinez in stato di grazie. Autore di due delle ultime tre reti in Coppa Italia dell’Inter, il Toro ha segnato 11 gol nelle sue ultime 11 presenze considerando tutte le competizioni.

Allegri invece non avrà De Sciglio, recupera Danilo e spera di riavere in extremis anche Manuel Locatelli, che nel caso giocherebbe al posto di uno tra Zakaria e Arthur. Il problema grosso di Allegri (che può diventare il primo allenatore nella storia capace di vincere cinque volte la Coppa Italia) è la resa di Dusan Vlahovic, che non segna da quattro partite consecutive. I processi da bar hanno già individuato il colpevole nel tecnico livornese, ma probabile che la causa sia un’altra.

Queste le probabili formazioni di Juventus-Inter:

JUVENTUS (4-3-3): Perin; Danilo, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Zakaria, Arthur, Rabiot; Cuadrado, Vlahovic, Morata.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro, Dzeko.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...