Virgilio Sport

Juve-Spezia, cori razzisti su Kostic e pipì su inservienti: indignazione sul web

Insulti razzisti a Filip Kostic e urina su due inservienti. Questi i due brutti episodi che hanno macchiato la serata del Picco in occasione di Spezia-Juve e scatenato il web

20-02-2023 15:11

Lorenzo Marsili

Lorenzo Marsili

Sport Specialist

Giornalista pubblicista, redattore, divulgatore. E' una delle anime video del sito: racconta in immagini un evento e lo fa come pochi altri

Serie A ancora una volta palcoscenico di brutti episodi, con tifosi (che si fatica a definire tali) a rendersi protagonisti di insulti razzisti e squallidi gesti. È successo di tutto, ieri sera, al Picco di La Spezia, in occasione di Spezia-Juventus, con i supporter liguri a “salutare” con insulti razzisti l’esterno bianconero, Filip Kostic e quello che, con molta probabilità, è un tifoso bianconero a urinare su due addetti ai lavori. Sul web cresce l’indignazione.

Kostic chiamato “zingaro” dai tifosi dello Spezia

Autore di una prova importante contro lo Spezia, impreziosita dall’assist che ha permesso a Moise Kean di aprire le marcature nello 0-2 finale, l’esterno della Juventus, Filip Kostic, è in queste ore al centro di una brutta vicenda di razzismo, che lo vede vittima di insulti pesanti e ha scatenato l’indignazione del web. A vestire i panni del carnefice, una parte della tifoseria spezzina presente sugli spalti del Picco, che ha accompagnato l’uscita dal campo del nazionale serbo con insulti a carattere razzista, chiamando più volte l’ex Eintracht Francoforte “zingaro”.

La risposta di Kostic agli insulti

Richiamato in panchina da Massimiliano Allegri intorno all’80’, Kostic ha abbandonato il terreno di gioco dal lato opposto alle panchine e ha dovuto fare tutto il giro del campo prima di raggiungere i suoi compagni. Nel tragitto, il passaggio sotto la curva occupata dai tifosi dello Spezia è stato accompagnato da frasi indicibili e da ripetuti insulti a carattere razzista. Il serbo ha risposto da signore: cenno con la mano e pollice alzato, il tutto senza scomporsi o fermarsi.

Addetti ai lavori raggiunti da pipì

A questo episodio, documentato anche da un video apparso sui social, si aggiunge il bruttissimo trattamento riservato da alcuni tifosi a due inservienti presenti a bordo campo. Come riportato anche da La Gazzetta dello Sport e confermato dal club ligure, i due collaboratori, un uomo e una donna, che prestavano servizio sotto il settore occupato dai tifosi della Juventus, sarebbero stati raggiunti da un liquido e, subito dopo, avrebbero scorto un uomo intento a urinare su di loro.

La reazione del web dopo gli episodi di Spezia-Juventus

Sul web, tifosi e addetti ai lavori non mancano di manifestare la propria indignazione. Qualcuno scrive: “Non è sport questo, non si tratta di rivalità, ma di una semplice massa di mentecatti maleducati e razzisti. Complimenti comunque a Kostic per la reazione pacata, un vero signore”, e ancora: “Complimenti a Kostic per l’eleganza nella risposta. Ora vediamo se il razzismo vale solo per alcuni e per altri no”, “Spero gli squalifichino lo stadio a questi razzisti bifolchi”, “Una vera vergogna. Curva dello Spezia non nuova purtroppo ad eccessi. Quando capitano queste cose bisogna sempre sanzionare”, “Schifo assoluto da parte dei tifosi dello Spezia. Ora, Figc, Serie A, Andrea Abodi, dovete prendere provvedimenti!!“.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Milan - Atalanta

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...