Virgilio Sport

Curva Nord attacca parte del tifo interista, il web si spacca

In un comunicato si parla di "sindrome da juventino mancato”

Pubblicato:

Curva Nord attacca parte del tifo interista, il web si spacca Fonte: Twitter

E’ bastato un pari senza reti a San Siro per far scattare qualche malumore nel tifo interista. Anche visto a posteriori, considerando il ko della Juve, non aver battuto la Roma in casa si può considerare un mezzo passo falso. Oggi la squadra di Conte sarebbe a +4 sui bianconeri ma è giusto dare adito ai rimpianti? Per la Curva nord nerazzurra la risposta è no.

IL COMUNICATO – I tifosi più accesi del Meazza nerazzurro hanno diramato un comunicato in vista della gara di Champions con il Barcellona, sposando la tesi del tecnico Conte e bacchettando parte del tifo.

VERGOGNA – Con i consueti toni severi, cui da tempo ha abituato tutti, il comunicato sottolinea che la Nord è con l’Inter che vinca o che perda e che il resto dello stadio si adegui o si vergogni: “è inaccettabile che, ogni qualvolta la squadra raggiunga i livelli di competitività a cui teniamo, il resto del pubblico si faccia assalire dalla “sindrome da juventino mancato” per cui comincia a contare solo il risultato”.

ISTERISMI – Un altro punto pesante è quando si legge che “Chi vuol esser da Inter dovrebbe abbandonare certi patetici isterismi da risultato e onorare chi oggi ci ha riportato a competere. Martedì non solo la Curva ma tutto lo stadio per 90 minuti di sostegno al di là del risultato”.

LE REAZIONI – Il popolo del web interista si spacca sul comunicato. C’è chi è a favore: “La curva si salva solo quando tifa, per tutto il resto si può stendere un velo pietoso. Fosse per me il nuovo stadio sarebbe tutto un rettilineo” o anche: “Chi fischia a dicembre 2019 la squadra in testa alla classifica con fuori metà dei titolari non dovrebbe poter accedere allo stadio. Capisco gli anni di Mazzarri De Boer Cuper Hodgson ma fischiare adesso onestamente secondo il mio PERSONALISSIMO pensiero, è da idioti”.

APPLAUSI – L’invito è a sostenere sempre la squadra: “L’INTER va sempre difesa, appoggiata e incitata durante le partite: giocata bellissima o errore banale, poi a fine partita un applauso scrosciante e tutti a casa col cuore ricolmo”.

CONTRARI – Non tutto il popolo interista appoggia però la Curva Nord: “Se la Curva Nord fosse con l’Inter mi dovresti spiegare come mai si prendono tante multe per le loro intemperanze. La Curva tiene così in scacco la società e non gliene frega un tubo di tutto il resto” o anche: “Da 30 anni che si alimenta questa polemica sterile del tifoso che fischia, del tifoso vero e quella del tifoso finto. Che tristezza”.

LA POLEMICA – C’è chi sottolinea: “Quindi adesso dobbiamo prendere lezioni sui valori e di interismo da questa banda con la bandiera di Diabolik? Meglio i fischi da loggione. Patetici” e infine: “Ma chi? Quelli che fischiavano e insultavano il bomber col 9 l’anno scorso? Insultavano una mamma con dei figli allo stadio con tanto di minacce? Quelli che insultano uno di colore x goliardia? Cosa devono insegnare sti tizi?”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...