Virgilio Sport

Derby, il day after di Inzaghi: i tifosi non gli perdonano un errore

Il tecnico nerazzurro sulla graticola dopo il ko col Milan: nel mirino le scelte di formazione, la gestione dei cambi e la lucidità tattica.

Pubblicato:

Due sconfitte in cinque partite, un derby perso, un calendario che gli propone subito una sfida difficile in Champions come quella contro il Bayern. Non è un bel giorno per Simone Inzaghi – e indirettamente per tutti i tifosi dell’Inter – quello che segue il 2-3 contro il Milan. Tante le critiche all’allenatore per la gestione della partita, una in particolare è focalizzata su una decisione di formazione: quella relativa al portiere.

Inter, Inzaghi nel mirino perché sceglie Handanovic

L’Inter in estate ha ingaggiato Onana, portiere giovane e di grande esperienza internazionale. In porta, però, continua a giocare Handanovic, che da tempo – secondo molti – ha imboccato il viale del tramonto. Non a caso, virale sul web è diventato lo sfogo di Michele Borrelli, volto noto di 7Gold: “Ma dico io registra questa difesa, D’Ambrosio deve giocare in difesa, in porta Onana, se no è colpa dell’allenatore, anche l’atteggiamento è colpa dell’allenatore, può allenare benissimo ma deve fare un passo in più. Ti giochi così molle il derby?”.

Sui social in tanti chiedono l’esonero di Inzaghi

In tanti la pensano come il giornalista-tifoso nerazzurro. “Penso che oramai solo Inzaghi non abbia capito che Handanovic sia arrivato al capolinea in serie A!”, è l’opinione di un tifoso su Twitter. “Handanovic è bollito e non para più niente, lo sappiamo tutti. Ma con Onana l’upgrade più importante sarebbe quello in fase di costruzione. Con i piedi Onana fa cose che Handanovic nemmeno immagina. Vista la difficoltà dell’Inter in uscita, sarebbe oro”, il parere di un altro fan. Mentre Marco commenta con amarezza: “Loro avevano un portiere…. noi lo avevamo in panchina, ma Inzaghi non se n’è accorto”.

Gli errori dell’allenatore per i tifosi nerazzurri

Un’altra nota dolente riguarda i cambi: tardivi. Scrive il giornalista Fabrizio Biasin su Twitter: “Tre gol ‘stupidi’, una grandissima giocata di Leao, poi la reazione che si ferma contro il muro di un gigantesco Maignan. Cambi di Inzaghi tardivi (e non è la prima volta). Troppo poco, sconfitta giusta”. Il viziato ci va giù pesante: “Un allenatore da decimo posto, ma nessuno ha il coraggio di dirlo”. Anche Matteo è infuriato: “Come si può pensare di giocare alto senza uno che te la prende di testa?”. E Gianmarco tuona: “Sconfitta strameritata, ma Inzaghi è impresentabile come il suo portiere! Ridicoli”.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...