,,
Virgilio Sport

Dodici anni insieme: pandemonio per la nota della Juventus su Agnelli

Il club bianconero dedica un messaggio celebrativo nell'anniversario della presidenza e chiarisce che si andrà avanti a braccetto: scoppia il putiferio.

19-05-2022 13:45

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Giornalista per vocazione e innamorato di tutti gli sport, ha collaborato con numerose agenzie, quotidiani, radio e tv. Su Virgilio Sport scrive soprattutto di Calcio: esperto scandagliatore del mondo social dei tifosi, è diventato anche un “giudice” accurato delle sviste arbitrali

La sua popolarità tra i tifosi della Juventus non è ai massimi storici. Anzi. Ogni volta che i maxischermi dello Stadium lo inquadravano, durante la serata d’addio per Chiellini (e per Dybala, a cui invece la società non aveva riservato iniziative speciali), scattavano fischi e improperi. Andrea Agnelli è ritenuto da molti il principale responsabile del declino della Juventus e della cessione di un campione amatissimo come la Joya. E sono in tanti ad auspicarne la sostituzione, magari con un presidente “di campo”. Il sogno, neanche troppo nascosto, è Alex Del Piero.

Juve, dodici anni di presidenza Agnelli: tutti i trofei vinti

Prospettive che però sono destinate a rimanere illusioni. La Juventus, infatti, ha dedicato ad Agnelli una nota per i suoi dodici anni di presidenza in cui chiarisce come il futuro sia ancora insieme. Ecco il testo: “Fra pochi giorni si concluderà un’altra stagione vissuta sotto la presidenza di Andrea Agnelli, la dodicesima, ma già stiamo pensando alla prossima. Stiamo già pensando alle nuove sfide da vivere, a tornare al più presto al posto che ci compete, e che con Andrea Agnelli come Presidente abbiamo occupato per tanti anni, alzando 9 volte la Coppa dello Scudetto, 5 volte la Coppa Italia e altrettante la Supercoppa Italiana“.

La Juve celebra Agnelli: la vittoria più bella è la prossima

Non è finita, perché il concetto è ribadito ancor più a chiare lettere: “Perché questa è ed è sempre stata la filosofia di Andrea: la vittoria più bella è la prossima. E la prossima, di vittoria, si conquista solo con quelle che sono le caratteristiche del DNA Juve:passione, dedizione, coraggio, forza di volontà e la grinta di chi non molla mai.Fino Alla Fine”. Insomma, si va avanti con Agnelli, senza se e senza ma.

Juventus-Agnelli avanti insieme: tifosi spaccati sui social

Sui social è scontro tra i “lealisti” del presidente e quelli che invece avrebbero auspicato una rifondazione. Gianni twitta convinto:”12 anni di Presidenza, 9 scudetti (consecutivi), 5 Coppe Italia, 5 Supercoppe Italia, CR7 (equivale a un trofeo): anche troppo per una tifoseria che passa più tempo a litigare invece di ringraziare. Io vado controcorrente. Grazie Presidente“. Saw rincara la dose:”Quando dite Juventus dite Agnelli. Un grazie di cuore a una Famiglia che ha sempre messo gli interessi della squadra prima di ogni altra cosa, anche prima della propria salute. Un grazie a tutto ciò che è stato, che è e soprattutto che sarà”.

Ma non tutti la pensano allo stesso modo. “Tutte le vittorie le ha ottenute grazie a Marotta, altrimenti non avrebbe fatto nulla”, twitta un fan. “Un’autocelebrazione in piena regola, siamo ormai diventati una barzelletta”, scrive Stef in riferimento alla nota del club. “Dal 2017 ad oggi hai fatto più danni che altro, e che negli ultimi 6 anni cacciare Dybala è stata la cosa più giusta che tu abbia fatto (andava fatto già tre anni fa) è ancora più imbarazzante”, è il caustico post di Dangeeer con tanto di hashtag #Agnelliout.

CLICCA QUI PER VEDERE TUTTA LA SERIE A IN DIRETTA SU DAZN

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...