Virgilio Sport

PSG: Donnarumma prova a dimenticare lo choc, Sergio Rico non è più fuori pericolo

I portieri del club francese alle prese con i postumi delle loro esperienze traumatiche dal punto vista psicologico e fisico: la situazione

26-07-2023 10:11

Marco Festa

Marco Festa

Giornalista

Frequentatore di stadi ed esperto di calcio, ama agganciare e far domande a idoli e futuri campioni. Anzi, spesso precorre gli addetti ai lavori e li scova prima di loro

Il PSG al fianco dei suoi portieri reduci da esperienze terribili fuori dal campo. Gianluigi Donnarumma è rimasto vittima di una rapina, Sergio Rico prosegue a piccolo passi il suo percorso verso il ritorno alla normalità dopo aver rischiato di perdere la vita per una caduta da cavallo ma ci sono nuove complicazioni.

I due estremi difensori sono alle prese con giorni in cui hanno bisogno del massimo sostegno psicologico e, come nel caso di Sergio Rico, si uno staff medico di prim’ordine per mettersi alle spalle una vicenda tanto paradossale quanto drammatica.

Sollievo dopo la paura: il post su Instagram di Donnarumma

Sequestrato in casa con la sua compagna Alessia Elefante, vittima di una terribile vicenda che si è consumata nei giorni scorsi nel cuore della notte a Parigi, Gianluigi Donnarumma ha inteso esprimere il proprio ringraziamento attraverso Instagram alle centinaia di persone che lo hanno rincuorato.

Attraverso una storia Donnarumma ci ha tenuto a sottolineare:

“Volevo ringraziarvi per il supporto che mi avete dato da venerdì scorso. Sono stati giorni difficili, ma l’importante è che stiamo tutti bene. Ora mi trovo in Giappone in tournée con la squadra. Non vedo l’ora di ricominciare a giocare e indossare la maglia del PSG nei prossimi impegni. Mando un abbraccio a tutti”.

Sergio Rico verso un nuovo intervento chirurgico

Dal Giappone a Siviglia dove Sergio Rico si sta riprendendo dalle conseguenze, quasi letali, dell’incidente a cavallo che gli è capitato mentre era in pellegrinaggio a El Roció.

Bisognerà pazientare ancora qualche giorno per vederlo fuori dall‘ospedale Virgen del Rocío dove il portiere del PSG era stato ricoverato lo scorso 28 maggio. La prossima settimana dovrà, infatti, sottoporsi a un nuovo intervento chirurgico.

David Pérez, responsabile del reparto neurologia presso l’Hospital Universitario 12 de Octubre e presidente dell’associazione di neurologia di Madrid, ha rilasciato un’intervista a Marca:

“L’intervento consisterà nel tappare un aneurisma inserendo un catetere che va dall’inguine al cervello con materiali che garantiscono una resistenza nel tempo. In linea di principio è un intervento senza complicazioni e si può essere ottimisti in merito alla sua perfetta riuscita”.

Sergio Rico potrà tornare a giocare a calcio?

Ma Sergio Rico potrà tornare a giocare dopo il coma indotto?

“Il portiere ha subito un grave trauma cranico e per questo motivo hanno dovuto indurlo al coma affinché fosse più calmo, per evitare complicazioni. Dopo questo di coma i pazienti, di solito, si riprendono senza problemi fintanto che non ci sono lesioni neurologiche, come non sembrano esserci nel caso specifico”

ha aggiunto e concluso il dottor David Pérez.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Juventus - Frosinone
Cagliari - Napoli
Lecce - Inter
SERIE B:
Modena - Spezia

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...