Virgilio Sport

Europa League, Roma senza appello: Mourinho cambia per battere l'HJK

Roma impegnata ad Helsinki nella penultima giornata della fase a gironi di Europa League: il primo posto è irraggiungibile, per avvicinare il secondo i giallorossi devono battere l'HJK. Mourinho cambia tutto sulle fasce

27-10-2022 08:52

Reduce dalla sconfitta contro il Napoli, la quinta della propria stagione tra campionato e Europa League, la Roma si rituffa nella competizione continentale per affrontare l’ultima trasferta del girone, sul campo dei finlandesi dell’HJK. Nel match delle 21 al Sonera Stadium di Helsinki la squadra di José Mourinho, vittoriosa 3-0 nel match d’andata giocato all’Olimpico il 15 settembre, non può prescindere dalla conquista dei tre punti se l’obiettivo è quello di proseguire nella competizione.

Roma al bivio, contro l’HJK Helsinki tre punti per continuare a sperare: la situazione del girone

Il pareggio in casa del Betis nella quarta giornata ha spento definitivamente le speranze di agganciare il primo posto, ormai appannaggio degli spagnoli, certi quindi della qualificazione diretta per gli ottavi di finale. Nella migliore delle ipotesi la Roma può arrivare seconda, assicurandosi così lo spareggio con una delle seconde dei gironi di Champions League, ma i tre punti di distacco dal Ludogorets (7 contro 4), vittorioso 2-1 all’andata, non lasciano tranquilli i giallorossi, padroni solo in parte del proprio destino: anche in caso di vittoria nelle ultime due partite, infatti, compresa quella del 3 novembre all’Olimpico contro i bulgari (da superare comunque con almeno due gol di scarto per portare gli scontri diretti dalla propria parte), Abraham e compagni dovranno comunque sperare che il Betis faccia almeno un punto nelle ultime due gare, dal momento che un ipotetico arrivo a tre a 10 punti taglierebbe fuori la Roma per la classifica avulsa.

Prima di addentrarsi nei calcoli va però ricordato che la Roma, reduce da due sconfitte e altrettanti pareggi nelle ultime quattro trasferte europee, non sarà quindi in ogni caso sicura di qualificarsi neppure in caso di vittoria in Finlandia, mentre un mancato successo accoppiato alla vittoria del Ludogorets sul Betis vorrebbe dire eliminazione anticipata per i giallorossi, che in caso di terzo posto dovrebbero spareggiare con le seconde dei gironi di Conference League per strappare un posto nella terza competizione Uefa, vinta lo scorso anno dalla squadra di Mourinho.

Quanto all’HJK, i finlandesi, ultimi con un punto, sono già sicuri di non poter più raggiungere il secondo posto e in caso di ko contro la Roma vedrebbero svanire anche la possibilità di agganciare il terzo.

Europa League, HJK-Roma: arbitra Tiago Martins

L’arbitro designato dall’Uefa per dirigere HJK-Roma è il portoghese Tiago Martins, che sarà coadiuvato dagli assistenti Rui Tavares e Luis Campos. Helder Filipe Claudio Carvalho sarà il quarto ufficiale, al Var Luis Godinho con Hugo Miguel Avar.

La Roma ha un solo precedente con Martins, sempre in Europa League, risalente alla stagione 2019-’20, quando I giallorossi pareggiarono 1-1 sul campo del Wolfsberger.

L’HJK e i precedenti negativi con le italiane

L’unico precedente tra HJK e Roma è quello relativo alla gara d’andata. In precedenza la Roma ha affrontato solo un’altra squadra finlandese nella propria storia, l’Ilves Tampere negli ottavi di finale della Coppa delle Coppe 1991-‘92, pareggiando per 1-1 in Finlandia e vincendo 5-2 all’Olimpico. L’HJK ha invece incontrato per sei volte squadre italiane, perdendo cinque volte e riuscendo a battere solo il Torino nell’edizione 2014-2015 dell’Europa League.

HJK-Roma, le probabili formazioni: Mourinho rilancia El Shaarawy

In campo dovrebbero vedersi schieramenti quasi speculari. Il tecnico dell’HJK, Toni Koskela, sembra infatti deciso a schierare il collaudato 3-5-2, mentre José Mourinho non si discosterà dall’ormai canonico 3-4-1-2, con poche variazioni di uomini rispetto alla partita contro il Napoli, complice anche i tanti indisponibili. Le uniche novità dovrebbero riguardare le fasce, con El Shaarawy e Zalewski pronti a sostituire Karsdorp e Spinazzola. Poche possibilità di scelte in avanti, dove Zaniolo dovrebbe partire dalla panchina con la conferma del trio Pellegrini-Belotti-Abraham.

HJK HELSINKI (3-5-2): Hazard; Hoskonen, Tenho, Raitala; Soiri, Lingman, Väänänen, Hetemaj, Browne; Hostikka, Malik. All.: T. Koskela.

ROMA (3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Zalewski, Cristante, Camara, El Shaarawy; Pellegrini; Belotti, Abraham. All.: J. Mourinho.

Europa League, dove seguire HJK-Roma in tv e in streaming

La partita tra HJK e Roma sarà trasmessa in diretta in chiaro su TV8, canale numero 8 del digitale terrestre, ma anche su Sky, sui canali Sky Sport Uno (numero 201 satellite, 472 e 482 digitale terrestre), Sky Sport 4K (numero 213 satellite) e Sky Sport (numero 252 satellite). La diretta streaming è assicurata dalle piattaforme Sky Go e Now, scaricando l’applicazione sul proprio smartphone, tablet o smart TV.

Il match sarà trasmesso in diretta streaming anche dalla piattaforma Infinity+ e sulla piattaforma DAZN, scaricando l’app su smart TV o dispositivi mobili o accendendo al sito ufficiale.

Clicca qui per abbonarti e vedere tutte le gare di Serie A live su DAZN

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...