Virgilio Sport

F1, Ferrari il bilancio della stagione: messaggio indiretto a Binotto

Mentre la scuderia di Maranello e il team principal vanno verso la risoluzione del contratto, le parole dell'amministratore delegato Benedetto Vigna dettano la strategia di Maranello

25-11-2022 18:00

Le vacanze possono attendere. Il Circus della Formula 1 ha chiuso i battenti per il 2022 nella giornata di lunedì 21 novembre, quando sul circuito di Yas Marina ad Abu Dhabi, teatro poche ore prima dell’ultima prova della stagione, si è tenuta una sessione di test per piloti titolari e giovani, l’unica prima della tre giorni prevista in Bahrain per il 23-25 febbraio, che precederà di poche settimane l’inizio del Mondiale 2023, previsto per il 5 marzo proprio sulla pista di Sakhir.

La Ferrari e Mattia Binotto al lavoro per la separazione

In casa Ferrari però il 2022 sembra dover regalare ancora scossoni importanti. Le voci sull’addio di Mattia Binotto, diffusesi prepotentemente sul finale della stagione, sono tornate d’attualità per l’indiscrezione del Corriere della Sera, che parla di dimissioni imminenti da parte dell’ingegnere svizzero di nascita, ma emiliano di adozione.

Alla base dell’addio di Binotto, che ricopre il ruolo dal 2019 e che lavora in Ferrari addirittura dal 1995, ci sarebbe la mancanza di fiducia da parte del presidente John Elkann, ma anche contrasti con Charles Leclerc.

L’addio di Binotto, al netto delle smentite ufficiali da parte dei vertici della Ferrari e del diretto interessato ad Abu Dhabi, sembra quindi imminente, anche se per l’ufficialità servirà qualche giorno, necessario per definire i dettagli della risoluzione del contratto in scadenza il 31 dicembre 2023.

Ferrari, il messaggio di Vigna a Binotto: “Il secondo posto è una sconfitta”

Intanto un messaggio indiretto a colui che sembra essere il team principal uscente è arrivato dall’amministratore delegato della Ferrari, Benedetto Vigna, che mercoledì 23 aveva concesso un’intervista a ‘Class Cnbc’ tracciando un bilancio del 2022 che ha visto il Cavallino concludere in seconda posizione nella classifica piloti con Charles Leclerc e in quella Costruttori alle spalle della Red Bull: “Come ho detto in occasione dell’ultima trimestrale non sono soddisfatto del secondo posto perché è il primo dei perdenti. Quest’anno abbiamo fatto dei progressi e questo mi soddisfa, il piazzamento finale no. Credo che il team abbia le carte in regola per poter migliorare nel tempo”.

Ferrari, la rottura Binotto-Leclerc nelle parole del monegasco

Le voci sui dissidi con Charles Leclerc, comunque, non rappresentano nulla di totalmente nuovo in casa Ferrari, almeno ripensando al film del Mondiale 2022 e a quei non pochi finali di Gran Premi neri quali Binotto e Leclerc hanno provato a chiarire i rispettivi punti di vista: il pilota monegasco non ha nascosto durante l’anno e nella recente intervista a L’Equipe di essere rimasto deluso dalle strategie adottate dal muretto, caldeggiando di diventare dal 2023 il “cavallo” su cui puntare per la corsa al titolo iridato.

Il parere di Binotto è sempre stato differente, il feeling superiore tra il team principal e Carlos Sainz è parso evidente e in generale il capo delle strategie della Ferrari ha sempre dichiarato che le gerarchie dei piloti devono nascere in pista.

Di sicuro le parole di Vigna, se da una parte vanno in chiara controtendenza con quanto dichiarato ad Abu Dhabi da Binotto circa il fatto che l’obiettivo della Ferrari nel 2022 non era quello di lottare per il Mondiale, bensì di tornare competitivi ad alto livello, metteranno inevitabilmente pressione al successore dell’ingegnere reggiano, che potrebbe essere il francese Frederic Vasseur: al netto di quanto detto dallo stesso Elkann, che auspica di vincere un Mondiale prima del 2026, nel 2023 la Ferrari dovrà puntare dritta al titolo iridato piloti.

F1, Ferrari il bilancio della stagione: messaggio indiretto a Binotto Fonte: Getty Images

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel Kronplatz

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Salernitana - Juventus

SPORT TREND

Caricamento contenuti...