Virgilio Sport

F1, Carlos Sainz al via del GP d'Australia: lo spagnolo torna sulla Ferrari dopo l'operazione

Carlos Sainz sta recuperando dall'intervento subito a causa di una appendicite, e da quanto trapela sarà regolarmente al via sulla propria monoposto Ferrari nel prossimo appuntamento della F1, il GP d'Australia del 24 marzo

Pubblicato:

Luca Santoro

Luca Santoro

Giornalista

Esperto di Motorsport ma, più in generale, appassionato di tutto ciò che sia Sport, anche senza il Motor. Dà il meglio di sé quando la strada fa largo alle due o alle quattro ruote

Il recupero di Carlos Sainz prosegue con una tabella di marcia più rapida del previsto. Il pilota della Ferrari sembra sia al termine della propria convalescenza dal problema di appendicite della scorsa settimana, se è vero che lo spagnolo sarà pronto per risalire sulla SF-24 nel prossimo weekend competitivo, ovvero il GP d’Australia. Ciò significa che il compagno di squadra di Charles Leclerc alla fine ha dovuto suo malgrado rinunciare ad un solo Gran Premio.

L’imprevisto di Carlos Sainz in Arabia Saudita, operato per una appendicite

Infatti, durante il weekend del GP d’Arabia Saudita dello scorso 9 marzo, Sainz come ricordiamo ha accusato nel mercoledì ante-sessioni di prove e qualifiche dei disturbi fisici. Pur svolgendo regolarmente le due libere, alla fine l’iberico è stato costretto a gettare la spugna, con Oliver Bearman chiamato di corsa a ricoprire la casella vacante in Ferrari già dalle FP3. Nel frattempo Sainz è stato operato di appendicectomia all’ospedale di Gedda, con l’intervento che è andato bene e lo stesso spagnolo (al cui capezzale si è precipitato anche l’illustre padre omonimo, il quale nel 1985 subì gli stessi problemi all’appendice) che si è premurato di rassicurare tutti sulle sue condizioni.

Non solo a parole: Sainz nel medesimo fine settimana della gara saudita, subito dopo l’operazione, si è presentato ai box Ferrari per seguire la gara e soprattutto l’ottimo esordio di Bearman, che non ha sfigurato per essere un rookie assoluto della F1 cogliendo un buon settimo posto finale.

Sainz torna in gara per il GP d’Australia

Ora, secondo quanto trapela dai media specializzati come Motorsport.com (manca per ora la conferma ufficiale da parte di Ferrari, ma la fonte resta attendibile) l’iberico tornerà al volante della monoposto rossa nel fine settimana del 24 marzo, in occasione del GP d’Australia. Di fatto, parliamo di una indiscrezione che già alleggiava nei giorni scorsi, ma che ora sta prendendo sempre più concretezza.

Lo spagnolo non molla la presa, pensando anche al 2025

Centrato l’obiettivo di recuperare il sedile vacante dopo solo una gara (d’altronde, i tempi di recupero da una appendicectomia sono sui 2-3 giorni, e in caso di laparoscopia non bisogna fare sforzi per un massimo di cinque giorni, generalmente), ora Sainz punterà a confermare il terzo posto ottenuto al GP del Bahrain e cercare così di continuare la sua opera di promozione del proprio status di pilota agli occhi di potenziali scuderie interessate al suo nome, giacché questo è il suo ultimo anno con Ferrari.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...