Virgilio Sport

F1, come è andata la nuova Ferrari: le prime reazioni di Vasseur e Leclerc

In occasione del Gran Premio di Spagna, la scuderia di Maranello ha portato diversi aggiornamenti per evolvere la SF-23 a disposizione di Leclerc e Sainz

02-06-2023 20:39

Venerdì di prove libere all’insegna di Max Verstappen e della Red Bull sul tracciato del circuito di Montmelò a Barcellona, dove domenica si corre il Gran Premio di Spagna.

Mentre davanti il campione del mondo faceva il bello e il cattivo tempo dominando entrambe le sessioni, i due piloti della Ferrari Charles Leclerc e Carlos Sainz hanno trascorso una giornata piuttosto in sordina, con il sesto e settimo posto finali. Ma si è trattato in verità di un giorno importante per i due driver della Rossa, che per la prima volta hanno montato importanti aggiornamenti alla SF-23, un primo passo di una vera e propria svolta tecnica che prenderà piede nei prossimi mesi, se le cose andranno per il verso giusto.

La nuova Ferrari SF23: un cambio di filosofia

La scuderia di Maranello ha portato a Barcellona importanti aggiornamenti in ottica 2024: un primo step per cercare di svoltare dopo una prima parte di stagione molto negativa.

Le novità più evidenti si sono notate sulle fiancate laterali, con le due grosse “vasche“, e con la pancia che ha uno scivolo nella zona posteriore, un cambio di filosofia rispetto al passato. Anche il fondo è diverso, e così gli specchietti, con la cover che ora non si allunga a tutta la componente ma si ferma a metà.

Aggiornamenti Ferrari, Vasseur: “Passo importante”

Il team principal Frederic Vasseur ha sottolineato che questo è solo l’inizio: “Dall’inizio della stagione stiamo lottando per la pole ogni sabato. Non so se riusciremo a fare la stessa cosa domani ma resta il nostro obiettivo, e poi dovremo essere più costanti in gara perché finora quella non è stata la nostra caratteristica migliore”.

L’obiettivo della Ferrari è migliorare sensibilmente nel ritmo gara, anche a spese della performance sul giro veloce: “Credo che con questo pacchetto andremo nella giusta direzione in questo senso”.

Ferrari, Leclerc: “Difficile capire dove siamo”

Charles Leclerc ha così commentato il venerdì di prove: “È stata una giornata intensa visto che avevamo diverse cose nuove da provare in macchina e programmi differenti per le due vetture. Di sicuro direi che si è trattato di un venerdì produttivo perché abbiamo completato tutte le prove che intendevamo portare avanti, anche se in questo momento non è facile capire esattamente dove siamo in termini di prestazione”.

“Continueremo a lavorare anche domani per cercare di fare dei passi avanti in modo da sentirci più a nostro agio in macchina e poi vedremo dove riusciamo a piazzarci. Per quanto si è visto oggi è abbastanza chiaro che Red Bull sia davanti, mentre il resto del gruppo è veramente molto compatto”.

F1, come è andata la nuova Ferrari: le prime reazioni di Vasseur e Leclerc Fonte: Getty Images

Leggi anche:

Non farti fermare dal caldo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto

Caricamento contenuti...