,,
Virgilio Sport SPORT

F1, Ferrari: furia Leclerc contro Perez. E Sainz lo batte di nuovo

Il monegasco costretto ad accontentarsi dell'ottavo posto dopo due manovre al limite del pilota della Red Bull.

Charles Leclerc furente con Sergio Perez durante il Gran Premio d’Austria: il messicano della Red Bull per difendersi dall’assalto del monegasco è stato protagonista di due manovre azzardate che hanno costretto il ferrarista a finire sulla ghiaia, perdendo diverse posizioni. 

Leclerc, che ha insultato Perez via team radio, facendogli anche un gestaccio, si è dovuto accontentare dell‘ottavo posto. Il team principal della Ferrari Mattia Binotto dopo la gara ha preso le sue difese: “Peccato per Charles, poteva far meglio. Con Perez ha trovato una situazione di scorrettezza“.

“Perez è stato un po’ troppo aggressivo – ha detto lo stesso Leclerc, più pacato, al termine del Gran Premio -, ci ha messo in difficoltà per la gara ma è andata così. Mi piace essere al limite, ma oggi è stato troppo e in radio si è sentito dalla mia reazione. Siamo tornati, avevamo un passo buono e sapevamo di affrontare una gara complicata. Stiamo lavorando tanto per ridurre i distacchi, quel che guardiamo non è il terzo posto in costruttori, ma spingeremo al 200% per tornare presto alla vittoria. Non dobbiamo andare nel panico, dobbiamo dare il meglio per uscirne”.

Leclerc è stato battuto per il terzo Gran Premio di fila dal compagno di scuderia Carlos Sainz, arrivato quinto: “Sono felice – ha detto sorridente –. Ho fatto fatica all’inizio con la Hard, pensavo di non andare da nessuna parte. Finire quinto dimostra che le gare sono lunghe e che serve essere pazienti. È stata tutto sommato una gara bella e divertente: la partenza dura, ma poi è andata bene. Come detto, avevo la Hard, gli altri erano con Medium o Soft, come Seb. Loro avevano tanto più grip. Si vedeva anche Raikkonen che faceva fatica come me. Eravamo tutti e due lì, scivolando tantissimo. Sono rimasto calmo e dopo 10 giri tutti intorno a me avevano degrado. Da lì in poi sono riuscito a essere più veloce”.

“Sono contento perché abbiamo fatto una bella rimonta. È difficile passare questa McLaren: sono molto veloci, contro di loro il DRS non serve molto. Con Ricciardo ho rischiato tanto in staccata di curva 3, ho preso una buona trazione e alla fine sono riuscito a passare Daniel. Siamo veloci in curva, non abbiamo niente da invidiare alla McLaren e non siamo nemmeno così lontani da Mercedes e Red Bull. In circuiti come questo, però, facciamo fatica perché ci sono tanti rettilinei”.

OMNISPORT | 04-07-2021 17:52

F1, Ferrari: furia Leclerc contro Perez. E Sainz lo batte di nuovo Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...