,,
Virgilio Sport SPORT

F1, Ferrari: Leclerc è euforico, Sainz deluso da se stesso

Il monegasco ha giudicato la gara di Spagna perfetta, lo spagnolo non è soddisfatto della partenza che gli è costata due posizioni, per poi terminare solo 7°.

Nel GP di Spagna, Charles Leclerc ha chiuso al 4° posto con la sua Ferrari dopo una bella gara: “Oggi abbiamo fatto la gara perfetta – ha detto Leclerc a Sky Sport -. Non ci sono stati errori, abbiamo fatto una corretta strategia e una buona partenza. Non avevo guardato la partenza di Alonso nel 2013, ho visto l’opportunità sulla sinistra e sono andato per il sorpasso su Bottas. Lo stint delle Soft è andato bene, ma è andato bene anche quello delle Medie e abbiamo tenuto lì dietro Perez“.

Leclerc vicino al gradino più basso del podio: “Ho sperato molto al podio, mi sono arrabbiato perchè mi davano i riferimenti di Ricciardo, ma io volevo i tempi di Bottas. C’era ottimismo, ho voluto provarci ma non ce l’abbiamo fatta. Abbiamo fatto una bella gara sulla gestione della gomma, sto lavorando tanto. Nel 2019 era un punto debole, ho fatto tante pole e poche vittorie. Nel 2020 ho fatto meglio, quest’anno ancora di più”. 

In vista di Monaco Leclerc è ottimista: “Nel terzo settore eravamo sorprendentemente forti, negli anni scorsi non lo eravamo – ha detto -. Anche se non ci sono stati podi andiamo meglio dell’anno scorso, non sono colpi di fortuna mentre l’anno scorso i podi erano casuali. A Monaco siamo forti nelle curve lente, ma penso che Red Bull e Mercedes siano ancora un passo avanti”. 

Deluso invece Carlos Sainz, 7° all’arrivo: “La partenza non è stata buona, devo analizzare per migliorare la prossima volta – ha detto Sainz a Sky Sport -. Ho compromesso la gara, ho perso un paio di posizioni lì. Ho avuto un passo molto buono, la Ferrari era facile da guidare. Eravamo veloci, anche se non riuscivamo a sorpassare. Ho avuto qualche opportunità con Ocon e Ricciardo. La strategia è stata perfetta, dobbbiamo migliorare la partenza e la velocità sul dritto. E’ andata meglio che a Portimao, la macchina era molto ben bilanciata ed eravamo forti. Non sono soddisfatto del 7° posto, potevamo ambire a essere nei Top 5 come fatto da Charles. Questo weekend siamo stati più veloci di McLaren, speriamo di ripeterci a Monaco“. 

Grande gioia per Lewis Hamilton, il vincitore: “Sono alla grande dopo questa gara. Ci siamo di nuovo, il duro lavoro sta pagando. La partenza è stata al limite, c’era tanta gomma sulla destra. La Red Bull di Verstappen è partita benissimo e poi è stata una caccia da parte mia. Strategia? Non era quella prevista all’inizio, anche se sapevamo che c’era la possibilità di fare due soste. In teoria una sosta era più veloce, ma so per esperienza che concludere la gara con una sola sosta qui è difficile. Ero indeciso se seguire o meno l’ordine del team di rientrare, ero indeciso se restare fuori ed attaccarlo. Alla fine ho seguito le indicazioni del team. C’è un grande legame di fiducia tra di noi. Il team è straordinario in ogni suo membro”. 

OMNISPORT | 09-05-2021 18:23

F1, Ferrari: Leclerc è euforico, Sainz deluso da se stesso F1: GP di Spagna, le foto Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...