Virgilio Sport

Charles Leclerc disperato urla in radio al box Ferrari: "No, no, no!"

Il pilota monegasco della Ferrari si è visto quasi spegnere la vettura che ha perso improvvisamente potenza mentre era in testa alla gara in Spagna. Mistero sulla ragione

Pubblicato:

Elisabetta D'Onofrio

Elisabetta D'Onofrio

Giornalista e content creator

Giornalista professionista dal 2007, scrive per curiosità personale e necessità: soprattutto di calcio, di sport e dei suoi protagonisti, concedendosi innocenti evasioni nell'ambito della creazione di format. Un tempo ala destra, oggi si sente a suo agio nel ruolo di libero. Cura una classifica riservata dei migliori 5 calciatori di sempre.

Quanto accaduto in pista alla Ferrari di Charles Leclerc non si può esaurire in una mera lettura impulsiva su quanto ciascuno ha osservato e compreso in quegli istanti: la perdita di potenza della monoposto guidata dal pilota monegasco potrebbe indicare, suggerire un problema al turbo ma il team di Mattia Binotto dovrà approfondire, perché non si ripeta.

La frustrazione di Leclerc per il guasto alla Ferrari

Certo rimane, in Leclerc e nel pubblico dei ferraristi, un innegabile rammarico per aver assistito allo sgretolamento di una prestazione fino a quel momento, perfetta: Charles Leclerc aveva gestito una gara fin lì dominata da una F1-75 migliorata dal pacchetto di aggiornamenti, poi improvvisamente la sua vettura ha ceduto costringendolo al ritiro.

Un crollo che ha consentito al rivale della Red Bull, Max Verstappen (nonostante una prestazione non perfetta e il guasto al DRS) di vincere la gara sul circuito di Barcellona, scavalcandolo poi in classifica piloti e imprimendo una svolta alla sua stagione, di riflesso alla malinconica prestazione di Leclerc.

I sospetti sul caso dello stop al 27° giro

Ma che cosa è accaduto in quel 27° giro che aveva dimostrato, al contrario, lo stato di forma e di grazia del pilota? Chiunque fosse in ascolto o si trovasse a seguire la gara di Montmelò ha sentito un anomalo fischio e poi visto l’immediata perdita di potenza di una F1-75 palesemente in improvvisa difficoltà.

L’urlo di frustrazione e di disperazione, lanciato in radio da Leclerc, esprime lo stato dell’arte e, a livello individuale, l’emozione che ha attraversato quel momento:

“No! No! No!”,

ha infatti detto il monegasco quasi in lacrime, per aver visto la sua giornata perfetta tramutarsi in altro.

“Cos’è successo? Ho perso potenza”, ha chiesto via radio al muretto il pilota per poi tacere senza replicare alla decisione di procedere al rientro ai box. Non un gesto di vera e propria rabbia quello dei guanti lasciati lì, sul muso, ma un’espressione di delusione mentre meccanici e ingegneri visibilmente affranti, lo aiutavano nella procedura.

Poi le parole all’orecchio di Mattia Binotto e una mano sulla spalla in segno di comprensione.

Le parole di Leclerc ai microfoni

Più tardi, incassato il ritiro, le parole rilasciata diversi minuti più tardi a Sky Sport confermano di fatto il duro colpo patito dal monegasco che ha comunque ringraziato il lavoro fatto dal team nel weekend:

“La squadra ha fatto un lavoro straordinario sull’affidabilità, anche se questo ritiro fa davvero male. Stavamo dominando la gara, eravamo primi con grande tranquillità”, ha infatti detto il monegasco facendo trasparire tutta la sua delusione e uno dei temi che più preoccupa, ora. L’affidabilità della Rossa, visti i risultati in Spagna.

Alla fine però, nonostante l’inevitabile delusione, Leclerc ha anche mostrato ottimismo per il futuro:

“Ora non ci resta che guardare il lato positivo del GP Spagna, tutto il lavoro del weekend: primi e veloci nelle prove libere, pole position e in gara sono tornato a sentire il feeling giusto come non mi succedeva da settimane. La gestione gomme era perfetta fino allo stop. Comunque il Mondiale è ancora lungo, io mi sento fiducioso”, ha chiosato Charles.

Ora i tifosi attendono di comprendere che cosa esattamente sia accaduto alla Ferrari, dopo gli ultimi sviluppi che avrebbero dovuto assicurare velocità e risultati.

Charles Leclerc disperato urla in radio al box Ferrari: "No, no, no!" Fonte: ANSA

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...