Virgilio Sport

F1, GP Gran Bretagna: il racconto della gara

Il racconto della gara
Ordine di arrivo
  1. 1. Lewis Hamilton (Mercedes AMG Petronas Motorsport), 1:28:01.283
  2. 2. Max Verstappen (Aston Martin Red Bull Racing), +05.856
  3. 3. Charles Leclerc (Scuderia Ferrari), +18.474
  4. 4. Daniel Ricciardo (Renault F1 Team), +19.650
  5. 5. Lando Norris (McLaren F1 Team), +22.277
  6. 6. Esteban Ocon (Renault F1 Team), +26.937
  7. 7. Pierre Gasly (Scuderia AlphaTauri Honda), +31.188
  8. 8. Alexander Albon (Aston Martin Red Bull Racing), +32.670
  9. 9. Lance Stroll (SportPesa Racing Point F1 Team), +37.311
  10. 10. Sebastian Vettel (Scuderia Ferrari), +41.857
  11. 11. Valtteri Bottas (Mercedes AMG Petronas Motorsport), +42.167
  12. 12. George Russell (Williams Racing), +52.004
  13. 13. Carlos Sainz (McLaren F1 Team), +53.370
  14. 14. Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo Racing), +54.205
  15. 15. Nicholas Latifi (Williams Racing), +54.549
  16. 16. Romain Grosjean (Haas F1 Team), +55.050
  17. 17. Kimi Räikkönen (Alfa Romeo Racing), 1 giri
  18. 18. Daniil Kvyat (Scuderia AlphaTauri Honda), 40 giri - RITIRATO
  19. 19. Kevin Magnussen (Haas F1 Team), 51 giri - RITIRATO
  20. 20. Nico Hülkenberg (SportPesa Racing Point F1 Team), 52 giri
PRE GARA

Il primo dei due Gran Premi consecutivi che si terranno nel Regno Unito ha visto un inaspettato ritorno sulla griglia della Formula 1: Nico Hulkenberg, rimasto appiedato dopo nove anni nel paddock, è tornato a guidare per la Racing Point, costretta a trovare un sostituto per Sergio Perez, primo pilota di F1 contagiato dal Covid-19. Il mondiale rimane saldamente in mano alla Mercedes e a Lewis Hamilton, che ora si trova a guidare nel Gran Premio di casa per ben due settimane di fila. Il weekend prossimo infatti, il circuito di Silverstone ospiterà il Gran Premio del 70° anniversario della Formula 1.

Il campione del mondo in carica ha infatti confermato le aspettative, conquistando un’altra pole position, arrivando a quota 91. L’asso inglese ha superato nel confronto il compagno Valtteri Bottas, mentre Verstappen e Leclerc partiranno in seconda fila. Delude la Racing Point, che dopo aver impressionato nelle prove libere si qualifica con Stroll (quinto) e Hulkenberg (tredicesimo). Soffre ancora Albon, tagliato fuori dalla top 10 per la seconda gara consecutiva, mentre Sebastian Vettel continua tra alti e bassi, piazzandosi solo decimo in griglia.

Griglia di partenza

  1. Lewis Hamilton
  2. Valtteri Bottas
  3. Max Verstappen
  4. Charles Leclerc
  5. Lando Norris
  6. Lance Stroll
  7. Carlos Sainz
  8. Daniel Ricciardo
  9. Esteban Ocon
  10. Sebastian Vettel
  11. Pierre Gasly
  12. Alex Albon
  13. Nico Hulkenberg*
  14. Kevin Magnussen
  15. Antonio Giovinazzi
  16. Kimi Raikkonen
  17. Romain Grosjean
  18. Nicholas Latifi
  19. Daniil Kvyat
  20. George Russell

*Non partirà a causa di un problema tecnico

Albo d’oro e statistiche

Lo storico circuito di Silverstone è stato teatro della prima gara in assoluto del mondiale di F1, corsa il 13 maggio 1950. Il padrone incontrastato di questa pista è Lewis Hamilton, che detiene sia il record di vittorie (6) che quello di pole position (7). In aggiunta, ha stabilito il record sul giro di 1’27″369 nel 2019. Il pilota inglese ha inoltre vinto cinque delle ultime sei edizioni del Gran Premio (2014-2017 e 2019), interrotto solo da Sebastian Vettel nel 2018.

F1, GP Gran Bretagna: il racconto della gara Fonte:
Caricamento contenuti...