Virgilio Sport

F1 Gp Imola, Leclerc ci crede: "Possiamo vincere". Sainz al veleno, futuro: "Non è il caso". Newey chiama Maranello

Adrian Newey dall'Inghilterra sembra chiamare la Ferrari e si dice pronto a prendere in considerazione un nuovo team. A Imola intanto Carlos Sainz e Charles Leclerc sperano negli aggiornamenti sulla SF-24

Pubblicato:

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Finalmente! La Formula 1 torna in pista e lo tornando alla tradizione, lì dove tutto è nato, in Europa. Il Gran Premio di Imola sarà la prima tappa europea della stagione dopo 6 gare in giro per il mondo. Dell’antico prestigio e del fascino delle piste del Vecchio Continente ha parlato in conferenza stampa Carlos Sainz. Il pilota della Ferrari che è stato anche stuzzicato sul suo futuro lontano da Maranello.

Ferrari che a Imola si presenta con una monoposto rinnovata e rivoluzionata con un nuovo pacchetto di aggiornamenti. In cui spera e crede Charles Leclerc: “Ora si può pensare di vincere”. Ma che pensa al futuro che oltre a Lewis Hamilton potrebbe avere anche il nome, il volto e soprattutto il genio di Adrian Newey. Che dall’Inghilterra manda messaggi al Cavallino Rampante.

F1 Imola, riecheggiano le parole di Newey: “Pronto a nuova esperienza”

Adrian Newey resta l’uomo del momento in F1. Due settimana in occasione del Gran Premio di Miami, il genio inglese aveva di fatto assistito all’ultima gara con la Red Bull dopo aver formalizzato il suo addio nei giorni precedenti. Dall’Inghilterra, dove si trova, Newey in una chiacchierata con l’amico ed ex team principal Eddie Jordan e pubblicata sul canale YouTube della compagnia Oyster Yachts ha aperto alla possibilità di intraprendere una nuova esperienza dopo un po’ di meritato riposo:

“Amo quello che faccio. Mi prenderò un po’ di vacanza. Come diceva Forrest Gump: ‘Mi sento un po’ stanco in questo momento’. Ma sto prendendo seriamente in considerazione l’idea di cambiare squadra, andare da un’altra parte e fare altri quattro o cinque anni o altro”.

Fonte:

Newey sulla griglia di Miami “studia” la Ferrari

Newey ricalca come abbia già cambiato idea sul suo volersi dedicare completamente alla famiglia e alla meritata pensione: “Se mi avessero detto 15 anni fa di prendere seriamente in considerazione l’ipotesi di cambiare squadra alla mia età e andare altrove per altre 4 o 5 stagioni, avrei risposto che era una pazzia. Ma sono accadute delle cose nel frattempo”. La Ferrari non la nomina ma solo i muri sanno che Vasseur sta cercando di portarlo a lavorare per la rossa.

Ferrari, Gp Imola gara della verità

Il Gran Premio dell’Emilia Romagna e del Made in Italy sarà uno snodo importante dell stagione. La Ferrari in questa gara porterà un nuovo pacchetto aerodinamico di aggiornamenti. Finalmente viene da dire. Quella che tutti hanno riattezzato SF-24 Evo, la versione 2.0 della monoposto rossa dovrebbe dare quell’upgrade oramai necessario per tenere non solo il passo della Red Bull ma anche per contrastare i netti miglioramenti della McLaren che con Norris è riuscita a battere la Ferrari sia in Cina ma specialmente a Miami andando a vincere la gara.

Settimana scorsa Sainz e Leclerc hanno tenuto a battesimo il pacchetto aerodinamico rinnovato dai tecnici di Maranello. Tante le novità presenti su questa SF-24 2.0 dal fondo alle pance con modifiche anche sull’ingresso delle bocche dei radiatori. L’intero pacchetto aumenterà i punti di carico e l’efficienza aerodinamica . Ciò sarà ottenuto principalmente attraverso le nuove prese d’aria nelle fiancate e un pavimento completamente nuovo.

Gp Imola, Sainz resta abbottonato: “Non ho fretta sul futuro”

Audi, Mercedes e Red Bull. Continuano i rumors intorno a Carlos Sainz. Il pilota in uscita dalla Ferrari alla fine di quest’anno non ha ancora deciso dove correrà il prossimo anno. E non sembra avere fretta. Anche pungolato in conferenza stampa del Gran Premio di Imola lo spagnolo non si è sbottonato anzi ha chiuso subito l’argomento:

“Futuro, non ci sono ancora notizie e non c’è motivo per avere fretta”

Fonte: Getty

Più propenso a parlare della Ferrari che sarà a Imola, del nuovo pacchetto, dell’inseguimento alla Red Bull e del testa a testa con McLaren: “Speriamo di avere un progresso in questo weekend con gli aggiornamenti, anche se dipende molto dalla pista. Speriamo che Imola ci permetta di regalare un gran bello spettacolo al pubblico”. Imola che resta nel cuore di Sainz come degli altri piloti nonostante le tante piste nuove in giro per il mondo: “Qui c’è la sensazione di ‘old school’ che altre piste non hanno. Tracciato come questo o Suzuka ti fanno sentire l’essenza della F1”.

F1, Sainz contro la FIA: “A Miami io penalizzato, Perez no”

Ma il meglio Carlos Sainz lo riserva alla FIA, o più precisamente alla direzione corsa di Miami che gli ha dato 5″ di penalità per il sorpasso a Piastri, facendogli perdere il 4° posto: “Perez al via ha messo fuori due piloti ma lì non c’è stata sanzione. Penso che non si dovrebbe guardare all’esito di un’azione per dare penalità e questo è difficile da comprendere”.

Gp Imola, Leclerc: “Con aggiornamenti possiamo vincere”

A suonare la carica ci pensa Charles Leclerc: “Conta solo vince e non il secondo o il terzo posto. E ora stiamo meglio perché c’è la speranza che se facciamo tutto alla perfezione c’è la possibilità di vincere. Per gli aggiornamenti abbiamo i dati al simulatore, poi i giri nel filming day, ma dobbiamo aspettare di andare in pista per le libere. È evidente che sia un passo avanti, ma dobbiamo comprendere quale sarà il suo reale effetto sul tracciato”.

Consulta il calendario della stagione 2024 di Formula 1

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...