Virgilio Sport

F1, Horner gela Sainz: "Dobbiamo parlare con lui. Ma in Red Bull il posto è di Perez". E sconfessa Marko su Audi

Christian Horner torna sul mercato piloti e ammette che Red Bull deve ancora parlare con Carlos Sainz, il cui futuro in F1 è da scrivere. Ma per ora il posto di Sergio Perez non sembra in discussione, o quasi

Pubblicato:

Luca Santoro

Luca Santoro

Giornalista

Esperto di Motorsport ma, più in generale, appassionato di tutto ciò che sia Sport, anche senza il Motor. Dà il meglio di sé quando la strada fa largo alle due o alle quattro ruote

Al momento Carlos Sainz sembra diviso tra Audi e Red Bull: il futuro dell’attuale pilota Ferrari per ora, e salvo colpi di scena, è a un bivio tra due forni, ma uno spicca a quanto pare per un’offerta allettante. In tutto ciò va sottolineato il ruolo del convitato di pietra Sergio Perez, la cui eventuale riconferma o meno nella scuderia aprirebbe degli scenari importanti per lo spagnolo. Che però è corteggiato dalla casa dei Quattro Anelli con cifre che, dicono da Red Bull, sono difficili da contrastare.

Horner: “Red Bull si confronterà con Carlos Sainz. Non conosciamo l’offerta di Audi”

Mentre team e piloti sono impegnati a Shangai per il ritorno in calendario del GP di Cina, dal paddock tiene banco ovviamente il mercato e le mosse in vista delle prossime stagioni. Pressato dai giornalisti sull’argomento, il team principal di Red Bull Christian Horner ha spiegato: “Carlos Sainz è una pedina importante nel mercato e sicuramente dobbiamo parlare con lui. L’offerta di Audi? Non la conosciamo”.

Quest’ultima frase sconfessa quanto detto dalla ormai nemesi del britannico, ovvero Helmut Marko, che questa settimana aveva esplicitamente affermato alla testata Kleine Zeitung come Audi avesse avanzato a Sainz una proposta economica “molto redditizia che non possiamo né eguagliare né battere”.

Il futuro di Sainz tra Audi, Red Bull e Mercedes

Il marchio tedesco dal 2026 entrerà in F1 dopo aver acquisito il 100% del controllo su Sauber, e probabilmente intende puntare su Sainz dopo aver scommesso sull’illustre padre, presente nel dream team che gareggia alla Dakar da qualche anno con l’RS Q e-tron, il primo veicolo a partecipare a questo leggendario rally raid dotato di powertrain elettrico e range extender. E se è vero che alla finestra c’è anche Mercedes, con Toto Wolff che attenziona anche il pupillo Andrea Kimi Antonelli, è anche vero che Red Bull potrebbe puntare anch’essa su Sainz (e magari le parole di Marko suonerebbero come un bluff, cosa molto probabile) nel caso di mancato rinnovo di Perez.

Horner: “Non c’è motivo di sostituire Perez se continua così”

Ma per ora Horner tiene le carte coperte difendendo il proprio attuale pilota, compagno di squadra di Max Verstappen. Come riporta Marca, il team principal ha dichiarato: “Sainz prenderebbe il posto di Checo che però ha iniziato la stagione molto bene. E se continua così, con queste prestazioni notevoli, non avremo alcun motivo per sostituirlo. Apprezziamo comunque il grande talento di Sainz e il fatto che sia un prodotto del vivaio della famiglia Red Bull. Da parte nostra – ha quindi concluso Horner – non abbiamo fretta di considerare tutte le opzioni”.

Lo stesso Perez di recente ha ammesso che il suo futuro verrà svelato nelle prossime settimane. Ma per il suo capo invece i tempi sono più lunghi, puntualizzando inoltre che si aspetta una conferma delle prestazioni molto buone che il messicano ha dimostrato all’avvio di stagione. Il contratto di Perez, ricordiamo, scadrà alla fine di questa stagione.

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...