Virgilio Sport

F1, il futuro di Hamilton preoccupa la Mercedes: ci vuole pensare Wolff

Per il team principal delle Frecce d'Argento, il pilota inglese rinnoverà il contratto in scadenza. Ma il sette volte campione del mondo non ha ancora deciso.

09-12-2022 16:30

È l’unico pilota dei tre top team che inizierà il Mondiale 2023 di Formula 1 con il proprio contratto in scadenza. Ed è anche il pilota più vincente nella storia di questo sport: Lewis Hamilton. La prossima sarà la sua stagione numero 17, l’undicesima al volante di una Mercedes. Ma chissà, potrebbe anche essere l’ultima della sua carriera.

Il contratto di Lewis

Come ben noto, dopo il settimo titolo vinto nel 2020 Hamilton aveva deciso di firmare il rinnovo solo a poche settimane dall’inizio del campionato seguente. Mentre nell’estate 2021 ha siglato l’attuale accordo biennale con la Mercedes, per la stagione da poco conclusa e quella che è ormai alle porte.

Il 2022 è stato però il peggior anno nella carriera di Hamilton, l’unico senza nemmeno aver vinto una gara. In campionato ha chiuso soltanto sesto con ben 35 punti in meno rispetto al compagno di squadra George Russell. E se la macchina non dovesse migliorare, allora potrebbe anche ritirarsi a fine 2023.

Le certezze di Wolff

Per il team principal Toto Wolff non ci sono però tanti dubbi su quello che farà Lewis: “In inverno inizieremo le trattative con Hamilton. Ho un’agenda fitta di impegni dal punto di vista lavorativo, ma il rinnovo di Hamilton è di sicuro tra questi“, ha infatti detto al podcast della F1 Beyond the Grid.

Il manager austriaco è dunque convinto che Lewis proseguirà ancora il suo già lungo rapporto con le Frecce d’Argento, con cui ha vinto sei titoli piloti e otto costruttori: “Sono fiducioso sull’esito delle trattative, Hamilton fa parte della Mercedes e viceversa, non vedo motivi per non continuare insieme”.

Le possibili alternative

Russell ha un accordo pluriennale con la Mercedes. Inoltre, Sergio Perez con la Red Bull e i due ferraristi Charles Leclerc e Carlos Sainz hanno tutti un contratto fino al 2024. Per non parlare di Max Verstappen, legato al suo team fino al 2028. Le Frecce d’Argento non hanno al momento alternative.

Un nuovo rinnovo di Hamilton sarebbe dunque la scelta più ovvia. Leclerc, che interessa alla Mercedes, non sarà infatti libero per altri due anni. Lewis farebbe ancora comodo a Wolff: “Hamilton è sempre affamato, è un grande sportivo mosso da una grande determinazione“, ha concluso Toto.

F1, il futuro di Hamilton preoccupa la Mercedes: ci vuole pensare Wolff Fonte: Getty Images

Leggi anche:

Caricamento contenuti...