Virgilio Sport

F1, la Ferrari continua a far discutere: la critica di Ralf Schumacher

La strategia sbagliata nelle qualifiche di Interlagos ha riacceso la polemica sugli errori del muretto. L'ex pilota dà un consiglio forte alla Scuderia di Maranello.

13-11-2022 14:03

Era partita molto bene in questo 2022, ma poi la Ferrari ha ceduto sul fronte affidabilità e su quello delle strategie. I troppi errori al box si fanno fatica a contare e l’ultimo in ordine di tempo è arrivato nelle qualifiche di Interlagos, in Brasile, quando Charles Leclerc era l’unico in pista con le gomme intermedie nel Q3, mentre tutti gli altri montavano le slick, compreso il compagno Carlos Sainz.

Gli errori di strategia

La Rossa di Maranello ha sbagliato davvero tanto quest’anno, forse quelle più evidenti restano le gare di Montecarlo e Silverstone. Ma anche quella di venerdì non scherza, perché ha costretto Leclerc a partire decimo nella Sprint Race di San Paolo.

Lo stesso pilota non l’ha presa affatto bene, ma forse un po’ di colpa è da attribuire anche allo stesso monegasco. È Leclerc che deve imporsi con il muretto quando bisogna scegliere la gomma giusta, in questo Sainz è molto più bravo di lui.

La critica di Ralf

Sulla situazione del muretto Ferrari si è così espresso l’ex pilota Ralf Schumacher, oggi commentatore per Sky Germany. Il tedesco, fratello del sette volte campione del mondo Michael, ha parlato senza mezzi termini dando anche un consiglio al Cavallino.

“Alcune cose devono cambiare, specie nella gestione della squadra – queste le parole dello zio di Mick -. Se continua così non riusciranno mai a vincere il Mondiale. La Ferrari aveva già in questo 2022 una vettura competitiva, ma ha sempre sbagliato“.

La gestione sbagliata

“È accaduto anche in Brasile e non c’era nemmeno la pressione per la vittoria del titolo. Così non possono andare avanti”, ha aggiunto lo stesso Ralf Schumacher. In effetti, gli errori del muretto Ferrari sono stati davvero troppi in questa lunga stagione.

Anche le ultime dichiarazioni del team principal Mattia Binotto hanno quasi giustificato per l’ennesima volta gli errori di strategia. Vedremo se cambierà qualcosa nell’assetto della squadra, ma di sicuro per il Mondiale nel 2023 servirà essere perfetti.

F1, la Ferrari continua a far discutere: la critica di Ralf Schumacher Fonte: Getty Images

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Milan

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...