Virgilio Sport

F1, Russell da paura ai test di Abu Dhabi: a muro con la sua Mercedes senza freni, svelato il retroscena

Grosso spavento ieri per George Russell nei test di Abu Dhabi che hanno chiuso la stagione di Formula 1 2023, il pilota inglese ha picchiato in curva 6 con la sua Mercedes, non si sa cosa non abbia funzionato ma trapelano dettagli inquietanti sull'incidente

29-11-2023 16:20

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Rischiare la pelle nell’ultimo giorno della stagione non deve essere proprio il massimo. Chissà come si è sentito George Russell andando a sbattere a muro a 300 km/h con la sua Mercedes diventata improvvisamente ingovernabile. E’ successo ieri nei test di Abu Dhabi che hanno chiuso definitivamente il 2023 della F1 almeno in pista.

Paura per la Mercedes e il suo pilota inglese che ha perso il controllo della monoposto a causa, sembra di un problema meccanico che solo dopo, quando le vettura è stata riportato al box delle frecce d’argento è stato appurato. Anche se si sa davvero poco, a livello ufficiale di cosa sia veramente successo alla macchina di Russell.

F1, test Abu Dhabi: paura per Russell, sbatte con la Mercedes

La Formula 1 è andata in vacanza ufficialmente da ieri. L’appendice dei test ha messo la parola fine alla stagione 2023. Prove che hanno visto tutti o quasi girare ad Abu Dhabi, tra piloti titolari e rookie, tra mescole nuove Pirelli in configurazione 2024 e poco altro aspettando il prossimo anno e le nuove monoposto.

Tutti hanno girato tantissimo, anche 100 e passa giri senza nessun problema particolare. Chi se l’è vista particolarmente brutta è stato George Russell: la W14 del pilota inglese sarebbe rimasta senza freni alla curva 6 dove le monoposto giungono a 320 km/h. Da qui l’impatto con le protezioni.

Un bel botto che ha costretto la direzione corsa a esporre la bandiera rossa fermando i test. Che sono ripresi più tardi quando la zona dell’impatto è stata ripulita dei detriti e le barriere ripristinate. Tutti tranne proprio George Russell che non è più tornato in pista mettendo fine ai suoi test dopo appena 58 giri e anticipando di fatto le sue vacanze di qualche ora.

F1: il retroscena sul botto di Russell ad Abu Dhabi, Mercedes senza freni

Nel frattempo la Mercedes di Russell è stata riportata ai box sopra di un carroattrezzi e con un vistoso telo nero a ricoprirne buona parte, specie quella davanti. Gli account social della scuderia di Brackley hanno prontamente informato che il pilota inglese stava bene ma che non avrebbe continuato i test lasciando quindi il resto del lavoro al rookie Vesti con l’altra Mercedes.

Però da quanto riportato da Roberto Chinchero su Motorsport.com ci sarebbero dei particolari interessanti e soprattutto che avrebbero messo a rischio Russell. A causare l’uscita di pista pare sia stato un problema all’impianto frenante della Mercedes dell’inglese.

Inoltre secondo alcuni testimoni lungo il tracciato nel punto in cui è avvenuto l’incidente Russell avrebbe quasi volutamente messo a muro la sua monoposto perchè impossibilità a fermarne la corsa. Peraltro in un tratto del circuito di Yas Marina dove si arriva a oltre 320 km/h prima di una forte frenata per andare in curva 7

Tutte le novità del Mondiale 2024 di F1

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...