Virgilio Sport

F1, Sainz senior avverte Ferrari: "Carlos jr migliora, speriamo la rossa sia veloce". Alla Dakar Loeb rimonta

Carlos Sainz senior manda un avvertimento alla Ferrari in vista del prossimo mondiale di F1 del figlio e lo da dalla Dakar dove è impegnato in un un grande testa a con Loeb per la vittoria finale,

Pubblicato:

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Non le ha certo mandate a dire Carlos Sainz senior alla Ferrari. Il campione di rally che si sta giocando la Dakar 2024 in un finale testa a testa con l’altro campionissimo delle quattro ruote, Seabstien Loeb, ha detto la sua anche sul figlio, Carlos Sainz junior che si appresta tra poco più di un mese a cominciare un nuovo mondiale di F1 a bordo per il terzo anno di fila della rossa di Maranello.

Dakar 2024, Sainz senior: giornata dura, Loeb gli mangia 7 minuti

Con la morte ancora nel cuore per la tragica perdita di Carles Falcon la Dakar 2024 è alle battute finali. Soprattutto tra le auto a due tappe dalla fine è in atto un vero e proprio testa a testa tra due leggende del rally: Carlos Sainz senior e Sebastien Loeb. Lo spagnolo prima della tappa di oggi aveva una ventina di minuti di vantaggio sul francese.

Ma oggi nella 10^ tappa, la AlUla-AlUla di 612 km (371 speciali), Sainz ha avuto diversi problemi con la sua Audi.Il madrileno è stato aiutato dai suoi gregari, compagni di scuderia, Mattias Ekstroem e Stéphane Peterhansel che si sono fermati e hanno aiutato Carlos a ripartire. In quel momento Loeb era davanti di un quarto d’ora nella tappa ma a sua volta ha avuto un problema sulla sua Hunter ed è stato pure lui costretto a fermarsi dimezzando così il suo vantaggio sullo spagnolo.

Alla fine della tappa Sebastien Loeb ha recuperato altri 7 minuti a Carlos Sainz, che però ha ancora 13’22” di vantaggio sul rivale francese quando mancano soltanto due tappe alla fine ma di fatto domani nella AlUla-Yanbu di 587 km (480 speciali), è l’ultima occasione per incidere nella generale.

Dalla Dakar alla Ferrari: avvertimento di Sainz sr per il figlio Carlos

Di padre in figlio e viceversa. Un grande rapporto tra Carlos Sainz senior e junior. Anche se non presente fisicamente Carlos Sainz jr ha voluto far sentire la sua vicinanza a papà Carlos con un messaggio sui social che ha sottolineato ancora una volta il rapporto stretto tra i due piloti, padre e figlio.

Intervistato da Sky Sport, Carlos Sainz senior, tra le altre cose relative alla sua esperienza alla Dakar 2024, è stato anche sollecitato sul figlio che si appresta a partecipare a un nuovo mondiale di F1, il terzo alla guida della Ferrari. Proprio verso Maranello va il pensiero del pluricampione di rally:

“Credo che sia momento migliore di Carlos per l’età, ma è già esperto. Continua a migliorare mentre c’è gente che invece si ferma. Mi piace per come migliora, fa passi avanti e non si ferma mai. La Ferrari? Spero che quest’anno la macchina sia migliore e facciano un passo in avanti”.

Carlos Sainz a ruota libera dalla Dakar a Marquez

Sainz ha parlato della sua Dakar senza entrare troppo nel merito della battaglia con Loeb: “Sta andando tutto bene, siamo partiti competitivi in tanti. Ora vediamo cosa succede, ma seguiamo la stessa strategia. Dalla F1 alla Dakar con una puntatina sulla MotoGP per parlare di Marquez e del suo passaggio in Ducati di cui non si fa che parlare: “L’unico consiglio che gli ho già dato è quello di avere più pazienza soprattutto all’inizio per imparare bene. Poi, col suo livello e la sua determinazione, dopo poche gare sarà già competitivo”.

La nuova Ferrari ha fatto la dieta, ecco perchè

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...