Virgilio Sport

F1, la nuova Ferrari ha fatto la dieta: la 676 è più leggera. Intanto la McLaren va di fretta, è già online

La nuova Ferrari che verrà svelata il prossimo 13 febbraio sarà più leggera di qualche chilo rispetto alla SF23, quasi al limite di peso. Mentre la McLaren brucia le tappe e sui social svela la nuova livrea del 2024

Pubblicato:

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Una cura dimagrante per essere più snella, più leggera ma soprattutto più performante e veloce. A meno di un mese dalla presentazione della nuova Ferrari che vedrà la luce martedì 13 febbraio a Fiorano arriva una nuova indiscrezione sulla rossa che verrà. Che prenderà parte al Mondiale 2024 di Formula 1 che partirà il 2 marzo, di sabato quest’anno, in Baharain.

La nuova Ferrari, al momento ancora etichettata col numero progressivo di telaio 676 dovrebbe andare sotto al limite del peso minimo per la prima volta da quando è stato varato il regolamento delle monoposto a effetto suolo. Intanto c’è chi va di fretta. Come la McLaren che ha già svelato la nuova monoposto. Almeno per quanto riguarda la colorazione. La nuova livrea del team di Brackley è stata già postata online.

La nuova Ferrari alleggerita: la 676 arriverà al limite di peso

La nuova Ferrari che parteciperà al campionato Mondiale di Formula 1 2024 verrà svelata al mondo il 13 febbraio, un giorno prima di San Valentino con annesso breve shake down prima di scendere in pista “seriamente” nei giorni successivi per il filming day in attesa del volo in Bahrain di fine febbraio per i test, gli unici, prestagionali e poi l’inizio del mondiale.

Secondo le ultimissime indiscrezioni raccolte dal decano dei giornalisti specializzati, Franco Nugnes su Motorsport.com, la Ferrari 676 (questo ancora il numero di telaio che contraddistingue la nuovo monoposto di Maranello in attesa della denominazione definitiva) dovrebbe andare sotto al limite del peso minimo. Una importante cura dimagrante dal momento che la SF-23 era circa 6 kg in più rispetto ai 798 kg fissati dalle norme tecniche della FIA.

Sebbene questo non rappresenta una novità in assoluto in F1 visto che la Red Bull è di fatto sempre stata sottopeso potendo così poi giostrare sulle zavorre, lo è una novità per la Ferrari che per la prima volta da quando è stato varato il regolamento delle monoposto a effetto suolo parte già con una monoposto al limite di peso.

F1, Ferrari più leggera ma anche più veloce e più gentile con le gomme

Secondo quanto riportato da Nugnes “la scocca è stata alleggerita, così come la nuova scatola del cambio più stretta per favorire un diffusore più grande. Interventi sono stati fatti anche sui porta mozzi e sul sistema dell’ibrido con una batteria più vicina al peso minimo”. Questo potrebbe tradursi in un notevole vantaggio in termini di tempo sul giro, un paio di decimi anche, e una migliore gestione delle gomme da sempre tallone d’Achille delle Ferrari degli ultimi anni.

La McLaren gioca d’anticipo: svelata la nuova livrea

C’è chi invece ha voluto rompere gli schemi. A sorpresa infatti la McLaren ha svelato con largo anticipo rispetto alla presentazione della nuova monoposto la colorazione della livrea della vettura 2024 che sarà ancora affidata a Lando Norris e Oscar Piastri nel campionato che scatta a marzo in Bahrain.

Tutte le date delle presentazioni dei team di F1

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...