,,
Virgilio Sport SPORT

F1, un big si tira fuori dal mercato piloti: Ferrari delusa

Max Verstappen ha annunciato il rinnovo con la Red Bull: "Voglio il Mondiale"

Il conto alla rovescia verso l’inizio del Mondiale 2020 di Formula 1 sta per entrare nel vivo. La fine delle festività natalizie sta per entrare nel vivo la pre-season attraverso la presentazione delle nuove monoposto e poi i primi test ufficiali, ma a tenere banco è ancora il mercato piloti.

Questa volta niente voci, come quelle relative al possibile ritiro di Sebastian Vettel nel 2020 e al futuro di Lewis Hamilton, bensì una firma. Quella che Max Verstappen ha apposto sul rinnovo del contratto con la Red Bull.

Il pilota olandese classe 1999 si tira quindi fuori dal mercato legandosi ulteriormente alla scuderia che lo ha fatto crescere e, dopo il debutto nel team satellite Toro Rosso, gli ha permesso di debuttare nel Circus e di affermarsi subito su ottimi livelli.

Ma dopo tre stagioni di apprendistato e continua crescita, Verstappen punta al bersaglio più importante, il titolo mondiale.
È stato lo stesso figlio d’arte ad annunciare sulle proprie pagine social il rinnovo e i propositi per la stagione alle porte: “Sono davvero felice di aver esteso la mia collaborazione con la Aston Martin Red Bull Racing”.

“Red Bull ha creduto in me e mi ha dato l’opportunità di iniziare in Formula 1 e di questo sono sempre molto grato. L’arrivo della Honda e i progressi che abbiamo fatto negli ultimi 12 mesi mi danno ancora più motivazione e la convinzione di poter vincere insieme. Rispetto il modo in cui Red Bull e Honda lavorano insieme, qui tutti fanno il possibile per avere successo. Voglio vincere con Red Bull e il nostro obiettivo è ovviamente quello di lottare per il campionato del mondo”.

Verstappen ha chiuso al 6° posto il Mondiale 2017, al 4° quello 2018 e al 3° quello 2019, riuscendo a mettersi alle spalle i due piloti della Ferrari nonostante nel Mondiale costruttori le Rosse abbiano terminato davanti alla Red Bull. Il guanto di sfida a Mercedes e Ferrari è quindi lanciato all’alba di una stagione che sembra poter essere molto più combattuta rispetto all’ultima.

Otto le vittorie totali in carriera ad appena 22 anni, tre delle quali nella scorsa stagione, l’ultima nel Gp del Brasile, penultima tappa del Mondiale già vinto da Lewis Hamilton. Verstappen è già nella storia della Formula 1 come il pilota più giovane ad aver vinto una gara del campionato del mondo a soli 18 anni, 7 mesi e 15 giorni, battendo il precedente record di Sebastian Vettel.

SPORTAL.IT | 07-01-2020 13:40

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...