,,
Virgilio Sport SPORT

F1, Vettel bocciato da Terruzzi ma è bufera sul "fumo" di Perez

Le pagelle post Gran Premio di Gran Bretagna del giornalista e scrittore di F1 fanno discutere i social

Non si placa l’eco della brutta gara di Sebastian Vettel nella prima “manche” di Silverstone. Il pilota tedesco della Ferrari ha chiuso decimo in modo assai anonimo. Voto ampiamente insufficiente gli ha riservato Giorgio Terruzzi nelle sue attesissime “pagelline” post gp. Voto alto invece per l’altro ferrarista Charles Leclerc ma a far discutere sono le parole usate dal noto giornalista per motivare lo “zero” rifilato a Perez.

Terruzzi stronca Vettel

Non poteva che essere negativo il voto per il tedesco che ha vissuto il più classico dei week end “no”. Il giornalista-scrittore gli ha dato 4 nelle sue consuete e attese “pagelline” tra il serio e il faceto pubblicate sul sito RedBull.com. Questa la motivazione del votaccio rimediato da Vettel: “Un fine settimana opaco come l’ardesia. Al netto dei guai in prova. Chissà dov’era, povero Seb. Un po’ smorto, un po’ depresso, massacrato dal compagno”.

Leclerc da 7 come Verstappen

Terruzzi ha premiato i due protagonisti sui gradini bassi del podio di Silverstone con un bel 7. “Hanno fatto il massimo con la stoffa disponibile, in gara Max soprattutto; in qualifica Charles. Sul podio entrambi per due boccate d’aria indispensabili. Per loro, per noi. Anche se il cambio gomme Red Bull nel finale è stato – visto adesso – un autogol”.

Pagelle semiserie con tanta ironia

Le pagelline di Terruzzi, una volta protagoniste anche sugli schermi di Italia 1 nel programma di motori Grand Prix, sono ovviamente da prendere con le molle, spesso ironiche e provocatorie. Tanto più che il 10 stavolta se lo è preso il povero Hulkenberg che non ha preso nemmeno il via “Era pensionato, l’hanno ripescato, richiamato, rilanciato. Era uno scherzo, ovviamente. Pantera Rosa più che Mercedes Rosa” scrive il giornalista.

Lo stesso Hamilton si prende un quasi inspiegabile 5 “Ma sì, dai, un fenomeno. Però, stavolta ha vinto per un pelo, per un tocco di fortuna. Non ne ha bisogno, mannaggia. Tanto è straricco comunque”.

Scivolone su Perez, social in rivolta

Mentre i vari voti hanno spaccato come sempre il popolo dei social con ognuno che ha provato a fare le sue di contro-pagelle, Terruzzi è finito nella bufera social per il voto ma soprattutto per la motivazione dello “zero” rifilato a Sergio Perez, il pilota messicano, trovato positivo al Covid e che non ha potuto prendere parte al primo fine settimana inglese sostituito proprio dallo sfortunato Hulkenberg.

Stella, ma nessuno ti ha spiegato come gira il fumo? Presente i dati contagi in Messico? Poi ti lamenti se ti tagliano…oh mamma!” sono le parole riservate da Terruzzi al pilota della Racing Point. In molti sul web non hanno gradito l’allusione al fumo usata da Terruzzi, per i più, una battuta non troppo riuscita stavolta: “L’ha scritto davvero?!” si chiede qualcuno quasi incredulo.

Il riferimento di Terruzzi è al fatto che Perez dopo l’Ungheria sia tornato in Messico, a casa, per andare a trovare la madre vittima di un incidente, incurante del fatto che il suo Paese, come gli Usa, del resto, sia uno dei più contagiosi al covid al momento. Per molti followers un attacco gratuito: “E non mi si venga a dire “Terruzzi scherza” perché credo che capiate anche voi che non ci sia un cazzo da ridere. Usare i contagi di una nazione gravemente colpita per rincarare la dose su un povero pilota, chiamarlo stella come se avessero chissà quale confidenza. Ma dove siamo?”.

SPORTEVAI | 04-08-2020 08:30

F1, Vettel bocciato da Terruzzi ma è bufera sul "fumo" di Perez Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...