Virgilio Sport

Champions, Capello spietato su Milan-Atletico: "Rovinata dall'arbitro"

L'ex allenatore di Milan e Juve, tra le altre, ha espresso un giudizio senza appello sull'operato di Cakir durante Milan-Atletico: errori molto gravi

Pubblicato:

Sconcertato, se non inorridito, dalla conduzione arbitrale di Cuneyt Cakir si è mostrato a fine gara anche Fabio Capello, ex allenatore di Milan, Juve, Roma, Real Madrid e delle Nazionali inglese e russa. Da esperto di cose di calcio e di campo, l’ex tecnico e dirigente oggi opinionista di Sky Sport non ha permesso che quanto visto e intercettato dalle telecamere durante Milan-Atletico cadesse nel dimenticatoio. Una eventualità che non riguarda, di certo, i tifosi di Inter, Napoli, Roma, Juventus e infine Milan che hanno subito in passato delle decisioni controverse da parte del fischietto turco e che sono riemerse con questo ritorno in Champions del Diavolo.

Milan-Atletico, Fabio Capello critico: “Partita rovinata dall’arbitro”

E se questa componente di Milan-Atletico Madrid non è affatto secondaria, c’è da aggiungere che comunque qualche demerito lo hanno pur avuto i rossoneri come l’ingenuo Franck Kessie e Pierre Kalulu, per gli episodi che hanno indirizzato la partita. Peccati veniali, secondo Capello il quale reputa che non abbiano poi così inciso.

L’ex allenatore rossonero, dagli studi di Sky, ha bocciato la prestazione di Cakir:

“La partita è stata rovinata dall’arbitro, gli errori sono stati gravi. Dalle immagini del rigore si vede che il calciatore dell’Atletico Madrid ha cambiato traiettoria al pallone con il suo tocco decisivo”.

“Han giocato benissimo, hanno giocato con grande velocità, grande qualità contro una squadra non semplice da affrontare come l’Atletico di Madrid. Hanno fatto vedere cose splendide – ha detto -, però io la partita la ritengo rovinata dall’arbitro”. “Ha anche arbitrato una volta la finale di Champions, ma lo ritengo un arbitro che non sa valutare. E questa volta non è stato neanche aiutato dal VAR. Quindi molto grave quello che è successo a San Siro“, la stoccata finale di Capello interpellato da Alessandro Costacurta.

L’opinione di Capello, la moviola di Cesari

Un giudizio molto netto, aggravato dall’esperienza internazionale accumulata da Capello nella sua lunga carriera, prima da giocatore poi da dirigente e da allenatore in Italia e altrove. Una opinione condivisa da tanti, come lo stesso ex arbitro oggi moviolista Graziano Cesari che ha dato un voto negativo sia al direttore di gara sia alla VAR, che poteva ma non ha fatto.

VIRGILIO SPORT

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...