Virgilio Sport

Ferrari, l'ex Fiorio sminuisce Vasseur e difende l'operato di Binotto

L'ex team principal della Rossa è convinto che sarebbe stato utile continuare con Binotto. Grande fiducia nella Rossa e un consiglio anche all'Audi.

04-01-2023 08:40

La Ferrari ha ormai fatto la sua scelta. Dalla prossima stagione, il team principal sarà Frederic Vasseur. L’era Mattia Binotto è alle spalle. Secondo l’ex team principal Cesare Fiorio si sarebbe dovuto procedere diversamente.

L’ex team principal Fiorio avrebbe tenuto Binotto

Cesare Fiorio ha un’esperienza di oltre 40 anni nel mondo dei motori. Dal marzo 1989 all’inizio della stagione 1991, è stato team principal della Ferrari. La sua esperienza si è conclusa con un secondo e un terzo posto finale.

Il classe 1939 non ha dubbi sull’operato di Matti Binotto, scaricato dalla Ferrari al termine dell’ultima stagione: “Io avrei tenuto Binotto, che ho sempre reputato un grande tecnico: la F1-75 è stata, con la Red Bull, la miglior vettura del 2022. Il Mondiale non è arrivato perché è mancata l’affidabilità, per alcune strategie sbagliate e per qualche errore dei piloti“, le sue parole al Corriere dello Sport.

Fiorio, tanti dubbi sulla poca esperienza di Vasseur

In casa Ferrari hanno tanta fiducia nel nuovo team principal Frederic Vasseur. Cesare Fiorio ha qualche dubbio in proposito.

Ha un curriculum vincente nelle formule minori ma in Formula 1 non ha fatto ancora nulla, portava avanti il suo business in maniera molto classica, stando molto attento ai soldi. Non è in grado da solo di garantire il Mondiale, ha bisogno della squadra e, in caso di insuccesso, avrà l’alibi di essere appena arrivato. Credo però sia una persona capace e intelligente, in grado di adattarsi rapidamente“, il commento dell’83enne ex team principal della Rossa.

Fiorio, tanta fiducia nella Ferrari e un consiglio all’Audi

Nella lunga intervista, Cesare Fiorio parla anche della Ferrari che verrà: “Sono certo che la Ferrari avrà una gran macchina, poi vedremo se riusciranno a evolverla meglio dei rivali“.

Arriva, infine, il consiglio all’Audi. Uno come Mattia Binotto potrebbe fare molto comodo, secondo l’esperto Cesare Fiorio: Se io dovessi entrare in Formula 1 come l’Audi, non me lo farei scappare”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...