Virgilio Sport

F1, Ferrari: Leclerc e Sainz chiedono di più, Binotto ammette l'errore

Il team principal della Rossa: "Pit stop? Siamo stati sfortunati con Sainz, con Leclerc invece non dovevamo aspettare perché Stroll stava riprendendo il ritmo".

Pubblicato:

Altra vittoria di Max Verstappen in stagione, il campione del mondo in carica ha vinto anche in Canada. Secondo posto per la Ferrari con Carlos Sainz, che però non è soddisfatto pienamente del risultato: “Non c’è che dire, ho spinto a tutta e non ho lasciato nemmeno un centimetro in frenata o vicino ai muretti. Le ho provate tutte per provare ad attaccare Max Verstappen ma non c’è stato verso, non avevo abbastanza velocità per avvicinarmi del tutto al tornantino e sfruttare al massimo il DRS”.

Ferrari, le parole di Sainz

Sainz puntava alla vittoria: “Siamo molto contenti del passo gara che avevamo a disposizione – ha continuato Sainz -, siamo stati in grado di mettere pressione a Max fino alla fine e penso che le tempistiche del pit-stop siano state giuste. Ci siamo arrivati vicini oggi, ma ci è mancato qualcosa. Mi prendo gli aspetti positivi di questo weekend e ci riproveremo sin dal prossimo appuntamento”.

Ferrari, Leclerc non si accontenta

Rimonta e quinto posto per Charles Leclerc, il monegasco però non può dirsi felice del weekend: “Alla fine mi sono divertito tanto, ma all’inizio è stato frustrante. A metà gara mi sono ritrovato con Ocon che aveva gomme migliori e non sono riuscito a sorpassare. Poi appena ho fatto il pit c’è stato questo piccolo errore e sicuramente poteva andare meglio. È sempre bello essere soddisfatti, ma di un quinto posto non posso di certo essere contento. Sono rimasto calmo, ho aspettato perché sapevo fosse una gara di pazienza. Dal 19° al 5° posto è bene, ora puntiamo a Silverstone per vincere. Sono 49 punti da Max, due vittorie ed è fatta. Sembra facile, ma non lo è (ride, ndr). La performance per tornare davanti c’è”.

Ferrari, Binotto ammette l’errore

Come Leclerc, anche Binotto si è soffermato sui pit stop: “Siamo stati sfortunati con Sainz, con Leclerc invece non dovevamo aspettare perché Stroll stava riprendendo il ritmo. A dir la verità è stato il pit di per sé che non è andato bene, ci sono stati degli errori. Serve il weekend perfetto anche per noi dal box, perché è l’ennesimo errore nel pit che non possiamo permetterci. Le prossime gare saranno importanti, Red Bull porterà un grosso sviluppo e vedremo cosa succederà in pista”. Il futuro della Ferrari però spaventa.

F1, Ferrari: Leclerc e Sainz chiedono di più, Binotto ammette l'errore Fonte: Getty

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...