,,
Virgilio Sport SPORT

Ferrari, Maya Weug scrive la storia: prima donna pilota in rosso

La 16enne spagnola è la prima donna a diventare un pilota di Maranello, correrà nell'accademia Ferrari

E’ lei Maya Weug la prima signora in rosso della storia della Ferrari. Un momento storico per la Formula 1 e per Maranello. La pilota spagnola sarà la prima a entrare nel programma della Ferrari Drivers Academy, la stessa da cui sono usciti grandi campioni della F1, dal compianto Jules Bianchi a Charles Leclerc passando per Antonio Giovinazzi fino a Mick Schumacher.

Chi è Maya Weug primo pilota donna Ferrari

Weug, 16 anni, nata in Spagna da madre belga e padre olandese, debutterà in pista sotto l’egida Ferrari nel prossimo campionato di F4. Ha cominciato a correre nei kart a 7 anni. Il suo idolo? Ovviamente Charles Leclerc. Maya ha vinto l’iniziativa Girls on Track – Rising Stars, promossa da Ferrari e FIA. La Weug ha battuto altre quattro finaliste: la 17enne francese Doriane Pin, l’italobrasiliana Antonella Bassani (14) e la brasiliana Julia Ayoub (15). Erano partite in 20 piloti donna, molto giovani, provenienti da 5 continenti.

Le prime parole di Maya da ferrarista

Non dimenticherò mai questo giorno – sono le sue prime parole da pilota Ferrari al sito ufficiale della F1 e del cavallino rampante – Sono così felice di essere la prima donna pilota ad entrare a far parte della FDA. Vincere la fase finale del programma FIA Girls on Track – Rising Stars mi fa capire che avevo ragione a perseguire il mio sogno di diventare un pilota da corsa. Darò il massimo per dimostrare a chi ha creduto in me che merito di indossare la divisa della Ferrari Driver Academy e non vedo l’ora di venire a Maranello per iniziare a prepararmi per la mia prima stagione su una monoposto”.

Mattia Binotto su Maya Weug: “Momento storico”

Il Team Principal della Ferrari Mattia Binotto ha dichiarato: “Questo è un momento chiave nella storia della Scuderia Ferrari e della sua Academy, la FDA, costituita per plasmare i piloti del futuro del nostro team di Formula 1. Maya Weug nel corso di quest’anno, farà progressi insieme a noi prendendo parte anche ad uno dei Campionati di F4, la categoria vista come il primo passo sulle monoposto sulla strada per arrivare un giorno in Formula 1″.

Binotto ha poi proseguito: “L’arrivo di Maya è una chiara indicazione dell’impegno della Scuderia per rendere il motorsport sempre più inclusivo, in linea con l’hashtag supportato dall’intera community della Formula 1, #weraceasone. Questo progetto è quindi un nuovo elemento per segnare l’inizio dell’anno per la FDA, che si sta rivelando un grande successo: cinque dei suoi 19 studenti sono arrivati in Formula 1 e quattro di loro, il 20% dell’intera griglia, correrà questa prossima stagione nel massimo livello del motorsport”.

SPORTEVAI | 22-01-2021 21:05

Ferrari, Maya Weug scrive la storia: prima donna pilota in rosso Fonte: Ferrari

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...