Virgilio Sport

Ferrari tra futuro e gossip: Sainz al lavoro, Leclerc torna single

Mentre Mattia Binotto, team principal dimissionario, rappresenterà la scuderia al Consiglio Mondiale di Parigi, Leclerc ha ufficializzato la rottura con la fidanzata storica Charlotte. E Sainz gira a Fiorano in ottica 2023

Pubblicato:

Tempo di vacanza in casa Ferrari? Sì. O meglio, anche. Ma non solo. La stagione del Cavallino si è chiusa con un sorriso, seppur tirato, grazie al secondo posto nel Mondiale piloti conquistato da Charles Leclerc al termine del testa a testa con Sergio Perez ad Abu Dhabi e di uno dei migliori GP dell’intera stagione vissuti dalla Rossa per rendimento dei piloti e strategie al muretto.

Charles Leclerc torna single: è finita la storia d’amore con Charlotte Siné

Il futuro, però, come noto, è già oggi, perché la scuderia di Maranello ha voltato pagina accettando le dimissioni del team principal Mattia Binotto, nell’aria da metà novembre e ratificate il 29 del mese. Il nome del successore dell’ingegnere reggiano sarà comunicato con ogni probabilità solo ad inizio 2023, prima del Consiglio d’Amministrazione di febbraio, quando ormai la nuova stagione sarà alle porte con i test previsti in Bahrain dal 23 al 25 febbraio.

Così in attesa che i vertici della scuderia facciano le proprie valutazioni a prendersi la scena è il gossip, attraverso l’improvvisa rottura tra Charles Leclerc e la sua fidanzata storica Charlotte Sinè. A comunicare il proprio nuovo status di single è stato lo stesso pilota monegasco attraverso una Story pubblicata sul proprio profilo Instagram: ”Ciao a tutti, Charlotte ed io abbiamo deciso di porre fine alla nostra relazione e di rimanere buoni amici. Abbiamo condiviso così tanti momenti grandiosi e lei è e sarà sempre una persona molto speciale per me. Lei è fantastica e merita il meglio, per favore rispettate la nostra decisione e la sua privacy in un momento come questo. Grazie”.

A stretto giro è arrivata anche la “comunicazione” della ragazza: “Anche l’ormai ex fidanzata di Leclerc ha informato i suoi follower sulla rottura: «Io e Charles abbiamo deciso di mettere fine alla nostra relazione e restare buoni amici. Sono stati tre anni bellissimi insieme, con un sacco di ricordi. È una persona fantastica e gli auguro il meglio. Perfavore rispettate la nostra decisione e la privacy”. La coppia, nata nel 2019, era tra le più note e le più social dell’intero Circus motoristico: Charlotte, 21 anni, studentessa di architettura, è figlia di Emmanuel Siné, direttore generale del Société des Bains de Mer, la più antica società del Principato che gestisce il settore dell’intrattenimento tra cui hotel, casinò, spa e club sportivi.

F1, la Ferrari è già nel futuro: Sainz al lavoro sulla vettura 2023

Chi non ha di questi problemi, almeno per il momento, è Carlos Sainz, che ha anzi dedicato il primo martedì del mese al lavoro. Sì, perché il pilota spagnolo è sceso in pista a Fiorano guidando la F1-75 con la quale, nel Mondiale appena concluso, ha ottenuto il 5° posto finale nella classifica piloti, contribuendo con 246 punti al secondo posto della Ferrari tra i costruttori e centrando il primo successo della carriera in F1, nel GP di Silverstone, oltre ad altri otto podi. Sainz ha effettuato diversi run di prova con le gomme proto da bagnato per la stagione 2023, lavorando a stretto contatto con i tecnici Pirelli.

La sessione era programmata da alcune settimane e sarà molto utile per i tecnici di Maranello nell’ottica dello sviluppo della nuova vettura che parteciperà al Mondiale 2023 e la cui progettazione è ovviamente già avviata, nonostante il congelamento del motore fino al 2025 imposto dalle regole Fia. Sainz ha girato su asfalto bagnato, raccogliendo dati utili sulle mescole full wet. Mercoledì, invece, toccherà proprio a Leclerc.

La Ferrari “si sdoppia”: Mekies e Leclerc premiati a Bologna, Binotto al tavolo politico di Parigi

Prima, però, lo stesso vice campione del mondo 2022 sarà impegnato a Bologna in rappresentanza della Ferrari alla tradizionale Cerimonia di Premiazione di tutti i campionati FIA 2022, prevista per venerdì 9 dicembre alle 21.30. Insieme a Leclerc, che riceverà il premio per il secondo posto nel Mondiale, a rappresentare la Ferrari ci sarà il responsabile delle operazioni in pista Laurent Mekies. Nel 2021 il Galà si svolse a Parigi e venne disertato da Toto Wolff e da Lewis Hamilton dopo i noti fatti di Abu Dhabi tra Mercedes e Red Bull. Quest’anno il clima sarà per fortuna ben diverso e per la Ferrari ci sarà anche la consegna del premio per il titolo GT conquistato nell’Endurance con Alessandro Pier Guidi e James Calado.

Da notare, quindi, l’assenza di Mattia Binotto, che comunque come noto continuerà a lavorare per la Ferrari fino alla fine di dicembre e che anzi rappresenterà la scuderia mercoledì 7 in occasione del Consiglio Mondiale del Motorsport in programma a Parigi, importante tavolo politico con sguardo rivolto al futuro della F1 e non solo, che dovrebbe rappresentare l’ultimo atto ufficiale per Binotto con addosso la tuta Ferrari.

Ferrari tra futuro e gossip: Sainz al lavoro, Leclerc torna single Fonte: Getty Images

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...