Virgilio Sport

Giro d'Italia 2022, 2ª tappa: la grande occasione di Joao Almeida

Il portoghese della UAE Emirates guida la lista dei favoriti per la cronometro cittadina di 9,2 km a Budapest, ma attenzione a Dumoulin e a Van der Poel che punta a difendere la maglia rosa.

Pubblicato:

Giro d'Italia 2022, 2ª tappa: la grande occasione di Joao Almeida Fonte: Getty Images

Dopo lo spettacolo della prima tappa, con lo sprint regale di Mathieu van der Poel su Biniam Girmay, il Giro d’Italia 2022 consuma la seconda e penultima delle tre frazioni che si svolgeranno in Ungheria. Si tratta della prima cronometro sulle appena due previste: l’ultima sarà quella della tappa conclusiva a Verona e già questo è sufficiente per far capire come i 9,2 km della Budapest-Budapest rappresenteranno un’occasione unica per i (pochi) specialisti delle gare contro il tempo presenti alla Corsa Rosa per gettare sul tavolo le proprie carte nella corsa al successo finale.

Con appena 26,2 km a cronometro sul totale del percorso del Giro 2022 non c’è quindi tempo da perdere per corridori come Tom Dumoulin e soprattutto Joao Almeida, che può essere considerato il favorito principale della seconda tappa alla luce di un percorso tutt’altro che piatto e che può esaltare le caratteristiche ibride del capitano della UAE Emirates rispetto a quelle da cronoman puro dell’olandese.

Il tracciato si svilupperà infatti interamente all’interno della capitale magiara e lungo una ventina di curve, precedute e seguite da brevi rettilinei, prima dello strappo conclusivo con punte al 14% e diversi tratti di pavé che farà sorridere gli scalatori puri, speranzosi di concedere il meno possibile agli specialisti.

Se vuole puntare a vincere il giro Almeida dovrà fare la crono della vita e rifilare un ampio distacco agli scalatori, per poi mettersi sulla difensiva sulle montagne: il portoghese punta quindi dritto a sfilare subito la maglia rosa a Van der Poel, pronto comunque a giocarsi le proprie carte per mantenere il simbolo del primato.

Chances anche per Tobias Foss, altro specialista e compagno di squadra di Dumoulin alla Jumbo-Visma, mentre l’Italia si affiderà a Edoardo Affini, il miglior specialista nostrano nelle cronometro dopo Filippo Ganna, illustre assente e vincitore delle ultime cinque crono al Giro.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...