,,
Virgilio Sport

GP Olanda MotoGP: trionfa Bagnaia, dominio Ducati e Aprilia

Il torinese della Ducati torna al successo davanti a Bezzecchi, Vinales e Aleix Espargaro e si rilancia per il mondiale grazie al primo ritiro stagionale di Quartararo.

26-06-2022 14:52

Nel Gran Premio d’Olanda classe MotoGP sul circuito di Assen straordinario dominio delle moto italiane con Francesco Bagnaia che torna al successo con la sua Ducati ufficiale precedendo Marco Bezzecchi sulla Rossa di Borgo Panigale del Team Mooney VR46 Racing. Terza e quarta le Aprilia degli spagnoli Maverick Vinales e Aleix Espargaro, quest’ultimo autore di una rimonta clamorosa. Doppia caduta e primo ritiro stagionale per il francese della Yamaha campione del mondo in carica e leader del mondiale Fabio Quartararo.

GP Olanda MotoGP: Quartararo sperona Espargaro, poi cade ancora e si ritira

Alla partenza Bagnaia scatta in testa ma non riesce a scappare perché Espargaro si installa in seconda posizione e si porta dietro Quartararo. Ma all’inizio del terzo giro il campione del mondo prova un attacco inspiegabile allo spagnolo, lo sperona e tutti e due finiscono nella ghiaia, il Diablo, che è caduto, riparte ultimo e Aleix, che almeno si è salvato dal finire per terra, quindicesimo. Quartararo si ferma poi ai box, riprende e al tredicesimo giro cade ancora nella stessa curva, la quinta, rialzandosi claudicante, e ovviamente deve alzare bandiera bianca: per lui è il primo “zero” stagionale.

A dieci giri dal termine comincia a cadere qualche goccia di pioggia con Bagnaia sempre in testa ma che non riesce a scrollarsi del tutto di dosso Bezzecchi, Jorge Martin con la Ducati del Team Pramac è a lungo terzo ma poi comincia a perdere posizioni e quindi in terza posizione sale Vinales mentre il suo compagno di squadra Espargaro sta facendo una rimonta straordinaria. La pioggia non disturba più di tanto e nessuno si ferma a cambiare moto.

GP Olanda MotoGP: capolavori di Bagnaia, Bezzecchi, Vinales ed Espargaro

Bagnaia amministra saggiamente la sua Ducati e vince la sua terza gara stagionale, la diciassettesima in carriera nel motomondiale e la settima in MotoGP. Primo podio nella classe regina per uno strepitoso Bezzecchi, che non ha mai perso il contatto visivo con Pecco, mentre per Vinales è il primo podio stagionale proprio davanti al suo compagno di squadra, autore di una gara capolavoro con tanto di doppio sorpasso all’ultima esse ai danni dell’australiano Jack Miller, che aveva sorpassato Vinales poco prima finendo poi lungo, e del sudafricano Brad Binder, quinto con la KTM, che è l’unica moto non italiana nelle prime sette posizioni, dato che Miller con l’altra Ducati ufficiale finisce sesto e Martin settimo.

Classifica MotoGP: Espargaro si avvicina a Quartararo, Bagnaia si rilancia

Nella classifica del mondiale Quartararo è sempre in testa ma Espargaro si è portato a soli 21 punti di distacco, terzo a 58 è il francese Johann Zarco, oggi tredicesimo con l’altra Ducati Pramac, quarto a 66 è Bagnaia, che scavalca di un punto Enea Bastianini, undicesimo con la Ducati del Team Gresini. Ora una lunga pausa: la MotoGP riprenderà nel weekend dal 5 al 7 agosto col Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone.

GP Olanda MotoGP: trionfa Bagnaia, dominio Ducati e Aprilia Fonte: Getty Images

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...